Dopo sei mesi di stop torna il grande cinema alle Scuderie Granducali
 

Dopo sei mesi di stop torna il grande cinema alle Scuderie Granducali. Da giovedì 24 settembre la programmazione della sala seravezzina riprende infatti con due pellicole di valore assoluto: il capolavoro di David Lynch “The Elephant Man” in lingua originale con sottotitoli in italiano, nell’edizione restaurata quest’anno sotto la supervisione dello stesso regista, e “Le sorelle Macaluso”, di Emma Dante, fresco di passerella alla 77esima Mostra del cinema di Venezia. «Non è solo una ripartenza, ma il simbolo della volontà della Fondazione Terre Medicee e del gestore del cinema di voler continuare a puntare con decisione sulla cultura e sull’intrattenimento di qualità, pur in un momento che resta di doverosa attenzione sul fronte pandemia», commenta l’assessore alla promozione e valorizzazione Giacomo Genovesi. «Riprendiamo nel rispetto massimo dei protocolli di sicurezza e sulla scia del successo della programmazione estiva all’aperto, svoltasi fra luglio e agosto nel giardino sul retro del Palazzo con un’ottima accoglienzza da parte del pubblico».

L’accesso alla sala da parte del pubblico avverrà nel rispetto del distanziamento, con obbligo di pulizia preliminare delle mani e mascherina anche durante le proiezioni e con posti assegnati. I biglietti potranno essere acquistati in anticipo online (per evitare file ed avere la certezza del posto) oppure prima dell’inizio dello spettacolo al botteghino delle Scuderie. All’ingresso dovrà essere lasciato il proprio nominativo e un riferimento telefonico o mail per il registro presenze. Gli abbonamenti restano validi, ma bisognerà recarsi in cassa per il biglietto,. A partire dal mese di novembre sarà introdotta una nuova forma di abbonamento (Cinecard) che consentirà di prenotare anche online.

Per informazioni dettagliate è possibile visitare il sito www.cinemascuderiegranducaliseravezza.it. Per ricevere direttamente sullo smartphone il programma delle proiezioni e l’elenco settimanale degli eventi che si tengono nel Comune di Seravezza ci si può iscrivere gratuitamente al notiziario WhatsApp del Comune (bit.ly/whatsapp_seravezza).

Share