Dopo il Ponte, la curva epidemica è risalita: 16.999 casi e 887 morti

I tamponi sono stati 53 mila in più, le terapie intensive diminuiscono di altre 29 unità Covid. Il tasso positivi-tamponi è al 9,9%

coronavirus morti contagi guariti giovedi 10 dicembre
© Alessandro Serranò / Agf – Un caso di sospetto Covid in un pronto soccorso

AGI – In salita, come prevedibile dopo il calo dei tamponi dovuto al Ponte festivo, la curva epidemica in Italia: sono 16.999 i nuovi casi oggi, contro i 12.756 di ieri, ma con 171.586 tamponi, 53mila più di ieri.

Il tasso positivi-tamponi scende da 10,77% al 9,9% di oggi. Sempre molto alti i decessi, 887 oggi (ieri 499, ma anche qui probabilmente pesano i ritardi delle notifiche), 62.626 in totale.

Continua invece la riduzione dei ricoveri: quelli ordinari sono 565 in meno (ieri -428), per un totale che scende a 29.088, mentre le terapie intensive perdono altre 29 unità (ieri -25), con 251 nuovi ingressi, e sono 3.291 in tutto. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Share