Mary Sedgwick era una studentessa di medicina del quarto anno nel North Carolina quando le fu diagnosticata una neurite ottica bilaterale . Questa strana condizione produce la progressiva perdita della vista. Trascorse sei anni in cui vide sempre più sfocato, fino a quando nel 2003 fu dichiarata cieca.

Prima di incontrare il suo cagnolino Mary, era caduta nella depressione.

Dovette abbandonare il sogno di una carriera nel campo della medicina, qualcosa che era sempre stato fondamentale nella sua identità. Cadde sempre più in una profondità in una terribile depressione . Le sue condizioni non le permettevano di lavorare come prima e lei era abituata ad avere una vita molto attiva.

Le sue condizioni di cieca lo costrinsero a rinunciare agli studi di medicina

Tuttavia, tutto cominciò a migliorare quando gli fu assegnato un cane guida che lo avrebbe aiutata nella sua vita quotidianaLucy è stata addestrata da Leader Dogs per i non vedenti , un programma che dal 1939 ha allenato i cani affinché i ciechi possano incontrarsi e adattarsi al loro nuovo cane guida; e grazie a questo riescono a migliorare notevolmente la qualità della loro vita.

Il rapporto tra Mary e Lucy fu istantanea. Mary spiega ai media che grazie a Lucy è riuscita a ricostruire la sua vita:

“Sapevo che in quel momento, con il rapporto istantaneo tra me e Lucy, il mio viaggio di vita stava ricominciando.”

Il più grande sostegno che questo golden retriever ha dato a Mary non è stato semplicemente quello di aiutarla a camminare più sicuro per le strade, ma l’amore e l’amicizia che l’hanno aiutata a uscire dalla depressione.

I due hanno stabilito un’amicizia che va oltre la necessità.

Grazie agli occhiali elettronici chiamati eSight Electronic Glasses, Mary è stata in grado di osservare davvero gli occhi della sua cagnolina e ringraziarla con un abbraccio per tutto ciò che aveva fatto per lei durante gli 8 anni in cui erano stati insieme. Questi occhiali hanno una fotocamera frontale ad alta definizione, le lenti elaborano l’immagine di alta qualità per consentire all’immagine di raggiungere le persone con le stesse condizioni di Mary annullando in gran parte i loro limiti di visione.

Nella compagnia di Lucy, Mary ha ripreso la sua vita avventurosa.

Un video emozionale ha registrato il momento in cui Mary piange con emozione per aver visto finalmente Lucy. Spiega ai media che quel momento è rimasto nel suo cuore:

“Il mio cuore non smette di pensare quel momento e la mia mente esplode con emozione pensando al potenziale futuro”.

Mary spera di comprare gli occhiali e continuare a vedere Lucy e la sua famiglia, ma gli occhiali hanno un prezzo di oltre $ 10.000.

Mary non può credere che dopo quasi dieci anni possa vedere il suo cane per la prima volta.

La campagna di Mary cerca fondi in modo che non solo lei, ma molte persone con le sue stesse condizioni, possa avere un pò più di luce nella sua vita grazie agli occhiali eSight. Se vuoi aiutarla, non esitare a visitare questa pagina  e fare una donazione.

Ti invitiamo a condividere questa notizia commovente per aiutare le persone come Mary a godersi la gioia di vedere i loro amati cani guida.

Share