‘IL COMUNE TENGA PIÙ DECOROSO VIALE CAPPONI CHE E’ IN CONDIZIONI VERGOGNOSE’
Rifiuti abbandonati, erba alta, centraline lasciate rotte e in balia di chi passa. Ma non e’ il solo problema del viale Capponi in Pineta di Ponente che viene tenuto parzialmente pulito solo grazie allo sforzo dei titolari delle attività che garantiscono la manutenzione del proprio piazzale.

‘Alcuni di loro mi hanno contattato – spiega il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Marco Dondolini – perché ogni mattina viale Capponi e’ sporco e loro fanno già tanto a assicurare decoro allo spazio attorno ai chioschi. Ma e’ ancor più netto il divario con le aree vicine alle quali dovrebbe pensare l’amministrazione comunale, in piena stagione turistica e con una Pineta frequentatissima. La soluzione? Basta poco: impiegare  ogni mattina le spazzatrici che furono utilizzate per la sanificazione delle strade in tempo di lockdown e, contestualmente, dirottare gli operatori del verde pubblico a spostare con i soffioni tutte le foglie secche oltre le banchine laterali sterrate. Non e’ chiedere molto – chiude Dondolini – in un polmone verde dove si trovano rifiuti, bagni pubblici chiusi e con sporcizia accatastata da anni e centraline elettriche tutte aperte e incustodite che rappresentano un pericolo per i bambini’

Share