UNA DOPPIA ROTATORIA PER EVITARE LA DEMOLIZIONE DELLA PALAZZINA PER LA CREAZIONE DELL’ASSE DI PENETRAZIONE 
Il consigliere comunale Marco Dondolini ripropone un progetto per evitare disagi a tante famiglie 

“Una doppia rotatoria per evitare la demolizione della palazzina per la creazione dell’asse di penetrazione”.

Il consigliere comunale Marco Dondolini ripropone un progetto che scongiura il blocco delle opere pubbliche evitando al contempo drammi per tante famiglie costrette a rinunciare

alla propria casa.

“Esattamente come per la Lecciona _ rimarca Dondolini _ Fratelli d’Italia propone soluzioni alternative su problemi che possono creare il blocco della realizzazione della via del Mare. Non serve abbattere la palazzina, così come intende fare l’amministrazione comunale. Esiste una soluzione: è possibile creare una doppia rotatoria a raso sulla via Indipendenza che consentirebbe comunque, con 14 metri a disposizione, il passaggio delle grandi imbarcazioni. Una rotatoria verrebbe costruita a monte della via Indipendenza, all’interno dell’area ex Fervet, e una a mare della strada, all’interno della pineta in corrispondenza dell’inizio dell’asse viario a sud dello Stadio. Queste due rotatorie, con carreggiata di dimensioni adeguate, permetterebbe quindi un passaggio libero di 14 metri sulla via Indipendenza, tra la palazzina a mare e le abitazioni a monte della via Indipendenza. Evitando così _ conclude _ di abbattere la palazzina per evitare drammi familiari e scongiurare il blocco delle opere pubbliche”

Share