D

omenica 11 Ottobre a Cascio di Molazzana si festeggia la Castagna e i suoi derivati con inizio alle ore 12 con un percorso degustativo basato sui prodotti al profumo di castagna. Polenta di Neccio (neccio è il nome locale della farina derivata dalla macinatura delle castagne secche) accompagnati da ossi di maiale bolliti (in genere ossi tenuti in salamoia), ma si potrà gustare anche le polenta di formenton in varie soluzione gastronomiche. La novità di quest’anno sono le ARINGHE, giusto per ricordare i tempi di una volta quando l’aringa veniva utilizzata solo per passarci la fetta di polenta per essere insaporita; verrà servita l’infarinata, castagnaccio, bombonecci e naturalmente anche il tagliere di Cascio. Visto che Cascio è il paese delle Crisciolette per tutto il giorno sarà possibile mangiare le buonissime e originali Crisciolette, visto lo strepitoso successo ottenuto ad EXPO 2015. Quest’anno la Castagnata in piazza a Cascio è giunta alla sua 32° edizione a conferma del successo ottenuto nelle precedenti manifestazioni. Nel corso della giornata potrete assaggiare le “mondine” (caldarroste) e gustare del buon vino nuovo. . . ma anche vecchio chiaramente. Nel corso del pomeriggio si esibiranno vari artisti tra cui anche il prestigioso Coro Alpi Apuane. La manifestazione è organizzata da A.S.R. Cascio.

1 2 4 5

Share