intanto comunico che ci sono ancora diversi posti liberi per la ricca cena vegetariana con prodotti selvatici di sabato 7 alle ore 20 alla Brilla di Massarosa e finalmente non serve più il green pass neanche per partecipare alla visione del documentario delle ore 18.

Domenica 8 maggio faremo una escursione sulla montagna Pescaglina, il Piglione uno degli ultimi baluardi delle Apuane meridionali, molto panoramico per osservare la corona delle vette Apuane e degli Appennini. In molte zone Apuane sono presenti alte concentrazioni di orchidee spontanee ma una su tutte spicca sulle altre, infatti durante la primavera i pascoli del Piglione regalano ricchissime fioriture di orchidee selvatiche gialle, viola e rosse (pauciflora, pagliaccio, mascula, morio), oltre che alle primule e narcisi (preparatevi che sia sabato 14 che il 15 maggio andremo in escursione sul monte Croce per ammirare la grande fioritura delle Giunchiglie e per conoscere la magica Betulla chiomata). La doppia vetta del Piglione è raggiungibile attraverso vecchi sentieri dei pastori che solcavano in lungo e in largo i suoi pendii erbosi. Assieme al suo gemello Prana, sono le sentinelle che dai Liguri Apuani alla seconda guerra mondiale permettevano di controllare la piana di Lucca. Nel primo pomeriggio andremo a trovare il nostro amico Moreno nella sua azienda agricola a Campallorzo per una deliziosa merenda con prodotti naturali della montagna Apuana, e questo per assaggiare cose diverse rispetto alla cena di sabato sera. Viva il mangiare bene e salutare.

La merenda da Moreno è ad offerta minima di 10 euro e comprende: focaccina con lardo e confettura di castagne, formaggio di capra con miele, crostata di prugnolo, vino acqua e caffè.

In allegato la scheda escursione dettagliata.

Per informazioni 3381399107

 

Share