L’organizzazione è a cura del Coordinamento Donazioni dell’Azienda USL 2 e dell’AIDO di Lucca

 

La donazione come messaggio di vita

Ci sarà anche il Ludobus per far conoscere ai bambini (e non solo) i giochi in legno di una

Domenica 31 Maggio a Lucca torna, per tutta la giornata, l’iniziativa nazionale dedicata alla sensibilizzazione per la Donazione di Organi e Tessuti, con un punto informativo posizionato in Piazza Napoleone.

Per tutti e completamente gratis ci saranno i giochi di legno, quelli “di una volta”, con il Ludobus proveniente da Firenze, per far conoscere ai bambini e non solo, i giochi dei nostri nonni e bisnonni.

Parteciperanno le associazioni di volontariato dei vari settori e in particolare l’AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi).

Sarà inoltre presente personale del Coordinamento Donazioni dell’Azienda USL 2 di Lucca che fornirà informazioni sia sulla “Dichiarazione di Volontà”, che permette ad ogni cittadino maggiorenne di esprimere la propria volontà riguardo la donazione, sia su qualunque dubbio inerente il percorso donazione-trapianto.

Si tratta di un modo per raggiungere tutte le persone interessate all’argomento e testimoniare il lavoro che ogni giorno viene portato avanti da numerosi operatori sanitari, al solo scopo di far diminuire le liste di attesa per le persone in attesa di trapianto.

La finalità della giornata è quindi quella della diffusione fra la popolazione della “cultura della donazione” e dello “spirito di solidarietà” che è intrinseco nel dono e in questo caso nel “dono di una parte di noi”.

Tra l’altro, si può donare anche in momenti felici, come fanno tante mamme con la loro placenta, che è utile per molte altre persone.

La Toscana è una regione con alto tasso donativo. Il livello organizzativo della rete trapiantologica si è inoltre consolidato e ha raggiunto un buon livello e l’impegno di tutti gli operatori è quello di mantenere e, ove possibile, migliorare i risultati.

La comunità lucchese, come confermano le recenti donazioni di organi e tessuti, si dimostra sempre molto sensibile a queste tematiche e sono davvero molti i cittadini di questo territorio che, con un loro gesto di generosità e solidarietà, hanno fornito ad altre persone in difficoltà una nuova e fondamentale occasione ed una migliore qualità della vita.

Fondamentale anche il ruolo delle associazioni che si adoperano per diffondere sempre più capillarmente la cultura della donazione.

 

 

 

 

 

 

Campagna_2014_2 1426846220_11054345_1573570349553279_3866360348415094154_n

 

 

 

 

 

Share