Domenica 29 maggio il ‘1° Memorial Alessandra Biagi’ promosso dal G.S. Capannori ASD

I partecipanti all'incontro nella sede comunale

Domenica 29 maggio a Capannori si correrà il  ‘1° Memorial Alessandra Biagi’ promosso dal GS Capannori ASD, una gara ciclistica rivolta a ragazze esordienti dai 13 ai 14 anni con partenza alle ore 12.15 da via Carlo Piaggia a Capannori.  Una manifestazione sportiva che vuole ricordare una giovane donna del territorio uccisa 12 anni fa dall’ ex compagno e quindi lanciare  un forte messaggio contro la violenza di genere.  Alla vincitrice sarà consegnata da parte della famiglia di Alessandra una maglia che riporta il logo della campagna ideata  dal Comune e dalla Commissione Pari Opportunità  per promuovere  il numero anti violenza e stalking, 1522, alla quale il GS Capannori ha aderito tra le prime associazioni sportive del territorio. In vista della gara questa mattina (mercoledì) il sindaco Luca Menesini, l’assessore ai diritti Serena Frediani e la presidente della Commissione Pari Opportunità Alice Pani insieme a Simona Selvanetti componente della Commissione e rappresentante del  centro antiviolenza Luna,  hanno ricevuto in Comune  il presidente del G.S. Capannori Gabriele Matteucci con il consigliere Maurizio Matteucci, il presidente provinciale della federazione ciclismo Pierluigi Castellani e i genitori di Alessandra Biagi.

“Ogni anno Capannori dedica un’iniziativa per ricordare  Alessandra e per mantenere alta l’attenzione sul fenomeno del femminicidio – spiegano l’assessore Serena Frediani e la presidente della Commissione Pari Opportunità Alice Pani-.  Quest’anno abbiamo sposato questa bella iniziativa sportiva  promossa dal G.S. Capannori. Un modo per ricordare Alessandra, ma anche  per  dare un’importante  testimonianza a tutte le nuove generazioni attraverso  lo sport, da sempre motore di educazione, rispetto e solidarietà.”

“Ritengo che lo sport, e nel nostro caso il ciclismo, sia uno straordinario mezzo per diffondere valori positivi sopratutto tra le nuove generazioni- afferma il presidente provinciale della federazione ciclismo Pierluigi Castellani –. In particolare con questa gara  si vuole trasmettere un messaggio forte contro la violenza di genere, un fenomeno da sconfiggere anche attraverso lo sport”.

Il Memorial ‘Alessandra Biagi’ è inserito in una ‘due giorni’ di gare, (sabato 28 e domenica 29 maggio) promossa dal G.S. Capannori. Sabato 28 maggio con partenza alle 15.30 è in programma il ‘1° Trofeo Maria Pia Bertolucci Misericordia di Capannori’ (categoria giovanissimi),  mentre domenica 29 maggio le altre gare in programma sono: il ‘2° Trofeo Amedeo Iapo Favilla’ (categoria esordienti 1° anno) con partenza alle ore 9; il ‘2° Trofeo Samuele Leto (categoria esordienti 2° anno) con partenza alle ore 10.30, la ‘1a Coppa Città di Capannori’ (categoria allievi) con partenza alle 14.30 e la ‘1a Coppa rosa città di Capannori’ (categoria allievi donne) con partenza alle ore 16.30.

Share