Disagi a Borgo a Mozzano per la mancanza di luce in alcune zone.

Per tutto il giorno del 6 luglio, la popolazione di alcuni paesi del comune sono dipesi per la fornitura di energia, da un generatore che pare essere  troppo piccolo e non  sufficiente a soddisfare le varie utenze e quindi in molti si sono ritrovati per ore e ore senza energia elettrica.
Così esordiscono i consiglieri in opposizione a Borgo a Mozzano con il gruppoOrgoglio Comune: Lorenzo Bertolacci, Yamila Bertieri, Enza Brunini e Indro Marchi.
Un forte disagio quello sentito dalla cittadinanza che ha tra l’altro  segnalato  problemi alle pompe idriche,agli elttrodomestici e alle caldaie.
Chiamate e malumori espressi pure a noi – ribadiscono i consiglieri- perché per quanto riguarda l’amministrazione,l’unico  commento, quantomeno pubblico è  stato quello di un assessore che ha invitato a chiamare il numero verde, atto che i cittadini come gli hanno ben ribadito avevano già fatto e più volte ma, senza avere risposte.
Sottolineiamo quindi- affermano Bertolacci, Bertieri, Brunini e Marchi- lo stesso concetto dell’anno passato, quando una  situazione simile avvenne nella frazione di Gioviano, secondo il quale sarebbe importante che l’Amministrazione Comunale, si facesse portavoce dei cittadini, per cercare di accelerare le pratiche burocratiche sia per il risarcimento dei danni che alcuni hanno subito sia per organizzare i tempi di intervento, qualora vengano individuati, dei guasti tutelando la propria cittadinanza senza che le persone paghino sempre di tasca loro.
Il futuro che avanza- concludono gli eletti molto attivi e presenti sul territorio- lo vediamo  purtroppo sempre più caratterizzato da molta incertezza e  approssimazione ogni giorno soprattutto in questi ultimi otto anni.

Share