Difendere Lucca: domenica 10 ottobre recupera l’escursione al Bargiglio

Lucca, 7 ottobre – Posticipato per il maltempo, il movimento Difendere Lucca organizza nuovamente l’escursione al monte Bargiglio. L’appuntamento è per domenica 10 ottobre, con ritrovo alle 10:30 al parcheggio del campo sportivo di Borgo a Mozzano. “L’escursione – dice la nota – fa parte del programma ‘Riscoprire Lucca’, con il quale Difendere Lucca vuole contribuire al ristoro della storia lucchese e del suo territorio”. Per informazioni contattare il numero 327 360 7777.

“Sul monte Bargiglio – spiega Difendere Lucca – era situata una delle torri di avvistamento principali di Lucca. Costruita in epoca incerta, venne potenziata da Castruccio Castracani e poi divenne fortezza della Repubblica di Lucca; verrà abbandonata solo nel ‘700”.

“Proprio per la grande ampiezza di panorama sulle altre torri – continua la nota – il Bargiglio era detto “Occhio di Lucca” e garantiva il controllo visivo su inizio e media Garfagnana, intera Val di Lima, Val Freddana, Compitese e Piana di Lucca. A sua volta il Bargiglio era visibile dal palazzo del governo in città, che di riflesso poteva controllare così tutta quella parte di territorio. Oggi quel sistema di avvistamento viene rievocato durante la festa di Santa Croce”.

“La breve escursione – conclude Difendere Lucca – consentirà di visitare pertanto un luogo panoramico e di incontrare, durante la salita, l’antico “Romitorio di San Bartolomeo”, posizionato dentro un bosco di lecci e che in epoca medievale segnava il centro di Acunia, poi diventata Cune e spostato più a sud”.

Share