Dietro il suicidio della coppia,  la setta Ramtha’s

Daniele Vanni

 

In diversi, adepti di questa setta millenarista, avrebbero acquistato villette e immobili in questa zona dell’Appennino forlivese ( e vi avrebbero costruito sotto rifugi antiatomici!) perché indicata come zona “salvifica”!

Ci sarebbe, quindi, l’ombra di una setta dietro il doppio suicidio della coppia di 60enni, marito e moglie, ex dipendenti del Senato della Repubblica Italiana, trovata senza vita in un’abitazione del Forlivese: si sono sparati un colpo in bocca ciascuno con la propria pistola regolarmente detenuta. A quanto appreso finora dagli investigatori, entrambi sarebbero stati seguaci della Ramtha’s School of Enlightenment, ovvero, una “scuola di illuminismo” che profetizza la rinascita e la levitazione (la capacità di elevarsi col corpo sfidando la gravità).

C’è molto di più in te di quanto sembri. Ci sono ottimi strumenti che puoi usare per navigare meglio nella tua vita. Sei pronto a ricordare chi sei veramente e perché sei davvero qui?“. E ancora: “La verità non viene dalle parole scritte in un libro. La verità arriva quando applichi le parole nella tua vita per produrre una meraviglia, un risultato profondo“. Lo si legge sul portale della della Ramtha’s School of Enlightenment, la scuola spirituale fondata nel 1998 a Yelm, nella Contea Thurston (Washington) da JZ Knight (pseudonimo di Judith Darlene Hampton), che afferma di essere la reincarnazione di un essere non meglio identificato (verosimilmente un guerriero), vecchio 35mila anni, che risponde al nome di Ramtha The Enlightened One. Costui avrebbe scelto di parlare al mondo attraverso il corpo della Knight, nota per essere la milionaria “signora del channeling” americano e per le sortite di dubbio gusto nei confronti dei preti cattolici. Negli scorsi anni, proprio in questa zona, si sarebbe celebrata anche una specie di data, presunta, destinata per l’imminente fine del mondo.

Cose davvero, da…fine del mondo!

Share