DIECIMO di Borgo a Mozzano ACCOGLIE 7 RICHIEDENTI ASILO

Borgo a Mozzano, 4 luglio 2016 – «Di fronte alle situazioni di emergenza, non possiamo tirarci indietro». Commenta così il sindaco Patrizio Andreuccetti l’arrivo di altri 7 richiedenti asilo nella frazione di Diecimo. I giovani, tutti di nazionalità nigeriana, sono ospitati da venerdì scorso in un’abitazione privata di via della Torre, gestita dall’associazione culturale “Le Vie”.
«Borgo a Mozzano – prosegue Andreuccetti – sta già dando ospitalità a 8 rifugiati, mentre a Diecimo lo scorso maggio ne sono arrivati altri 6 dal Pakistan. Tutte persone che si stanno inserendo rapidamente nel tessuto sociale del nostro territorio, contribuendo alla sua crescita e al suo miglioramento».
Il nuovo gruppo di richiedenti asilo risiede in un’abitazione privata, messa a disposizione dalla proprietaria lo scorso anno in risposta all’appello lanciato dalla Regione Toscana per sopperire alle sempre maggiori richieste di strutture per i rifugiati.
«Anche i nuovi arrivati – prosegue il primo cittadino – , come tutti i rifugiati che dimorano sul nostro territorio, hanno già dimostrato di volersi impegnare per il Comune svolgendo lavori socialmente utili a titolo gratuito. Un modo semplice, immediato e diretto per contraccambiare l’ospitalità che è stata data loro e che deriva dalla vocazione naturale all’accoglienza della nostra gente e del nostro territorio».
«E’ nostro interesse – conclude Andreuccetti – rassicurare i cittadini che tutto è stato svolto con regolarità e seguendo le normali procedure che vedono coinvolte le amministrazioni locali e la Prefettura di Lucca. Vogliamo inoltre predisporre un archivio delle persone che risiedono abitualmente sul territorio borghigiano per monitorare la situazione e garantire al contempo la sicurezza e il benessere di tutti i cittadini»

Share