Didattica a distanza, Grieco: “Favoriamo l’acquisto di strumenti informatici nei percorsi Iefp”

Scritto da Marco Ceccarini, martedì 14 aprile 2020

Sostenere la realizzazione delle attività didattiche a distanza nei percorsi di istruzione e formazione professionale, i cosiddetti corsi Iefp, favorendo l’acquisto di attrezzature informatiche in grado di agevolare gli allievi nella formazione a distanza e nell’e-learning.
Questo è lo scopo della delibera approvata dalla Giunta regionale sull’attribuzione di risorse agli istituti professionali a sostegno delle lezioni a distanza nelle classi terze e quarte dei percorsi di Iefp complementare per l’anno scolastico 2019-20. Per realizzare tale intervento la Regione Toscana ha stanziato complessivamente 270 mila euro. L’importo massimo per ciascuna classe è pari a 3 mila 400 euro.

“Si è ritenuto opportuno, per le ultime classi dei percorsi Iefp triennali e quadriennali in sussidiarietà complementare, che dovranno sostenere gli esami di qualifica, far sì che i soggetti attuatori dei suddetti percorsi, cioè gli istituti professionali, possano acquistare specifiche attrezzature informatiche, tanto più in questo periodo in cui, con l’emergenza sanitaria da coronavirus in atto, gli allievi hanno l’effettiva necessità di seguire le attività didattiche esclusivamente a distanza”, ha affermato l’assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco. Che ha aggiunto: “Le classi interessate sono le terze e le q uarte dei percorsi Iefp in sussidiarietà complementare per le quali, rispettivamente, sono previsti gli esami per la qualifica e per il diploma professionale al termine dell’anno scolastico in corso. Ma misure di supporto similari verranno attuate in tutte le classi, ad integrazione dell’intervento ministeriale, per garantire che tutti gli studenti abbiano gli strumenti idonei per la didattica a distanza”.

 

Share