Di Maio: “In questi giorni, uno spettacolo indecoroso!”.

 

 

Finalmente siamo d’accordo con l’ex 5 Stelle, apritore di parlamenti come scatolette di sardine, abolitore della povertà, favorevole/sfavorevole ai due mandati, favorevole/sfavorevole a “Uno vale uno”…a tutto ed al contrario di tutto.

 

Ma Lei, ministro dei 5 Stelle che, essendo uscito da quel partito che lo aveva indicato, si doveva dimettere da quell’incarico, come giustamente aveva chiesto e con forza le dimissioni del presidente della commissione esteri indicato come Lei a quella funzione, di cosa sta parlando? Crediamo, naturalmente, e per questo siamo d’accordo, della nascita  di quel nuovo partito che si occupa del “futuro” dei propri iscritti (che devono o no versare al partito quello che prendono dallo Stato?). O no?

 

Finalmente siamo d’accordo con l’ex 5 Stelle, apritore di parlamenti come scatolette di sardine, abolitore della povertà, favorevole/sfavorevole ai due mandati, favorevole/sfavorevole a “Uno vale uno”…a tutto ed al contrario di tutto.

 

Ma Lei, ministro dei 5 Stelle che, essendo uscito da quel partito che lo aveva indicato, si doveva dimettere da quell’incarico, come giustamente aveva chiesto e con forza le dimissioni del presidente della commissione esteri indicato come Lei a quella funzione, di cosa sta parlando? Crediamo, naturalmente, e per questo siamo d’accordo, della nascita  di quel nuovo partito che si occupa del “futuro” dei propri iscritti (che devono o no versare al partito quello che prendono dallo Stato?). O no?

Share