Dentro il cantiere del Ponte del Diavolo

BORGO A MOZZANO – I lavori di restauro del monumentale Ponte del Diavolo non fermano i turisti, anzi. Forse attirati dal fascino dello svuotamento del bacino artificiale dell’Enel di Borgo a Mozzano, in questi primi giorni di grandi lavori sono aumentate anche le visite al caratteristico ponte dedicato alla Maddalena

–  FONTENOITV

https://youtu.be/8vx2NPyVcoc

 

Grazie ad un importante finanziamento del CIPE per  420 mila euro il ponte verrà messo in sicurezza in tutta la sua bellezza.Come detto il ponte continua nel tempo  ad avere il gradimento di molti turisti di passaggio; è  certo  che non ci  potrebbe essere migliore biglietto da visita per l’ingresso nel territorio della Valle del Serchio, della Garfagnana e della Val di Lima.

In questi giorni i lavori riguardano la parte esterna e sottostante l’antico ponte, grazie soprattutto alla collaborazione con ENEL che ha favorito l’intervento svuotando l’invaso idroelettrico e permettendo cosi ai mezzi e agli uomini di poter intervenire in modo più sicuro ed efficace:

Erano molti anni che non si interveniva con lavori di questa portata sul ponte del Diavolo ed in effetti  la struttura accusava  segnali di degrado.

 

 

Share