104799_dazn

Molti utenti hanno riscontrato vari problemi di connessione durante Lazio-Napoli, e non sono riusciti a vedere la partita

Hanno fallito pesantemente il primo appuntamento. È una lucida fotografia di quello che è stato il loro primo banco di prova. Colpa di DAZN che non riesce a gestire tutti i device collegati in contemporanea? Le reti internet italiane fanno cagare (quello lo si sapeva)? La somma di entrambe le cose? 

Come è mai possibile che in un paese così indietro come il nostro riguardo le connessioni venga concessa l’esclusiva di tre partite ad una piattaforma che trasmette SOLO streaming??? I vertici della Lega Calcio dovrebbero rassegnare le dimissioni. 
Che amarezza…

DAZN è un servizio online di Perform Group (quelli di Opta, società di analisi dati sul calcio attiva anche in Italia) e sottoscrivere un abbonamento costa 9,99 euro al mese (con un mese di prova gratuito): oltre ad alcune partite di Serie A e tutte quelle di Serie B, l’abbonamento a DAZN comprende Liga spagnola, Ligue 1 e Ligue 2 francesi, FA Cup e Coppa di lega inglese, Coppa Libertadores e Coppa Sudamericana. Nell’offerta sono inclusi anche partite della Major League Baseball, rally, incontri di boxe, rugby, hockey NHL e UFC.

Per ogni giornata della Serie A 2018/2019 DAZN ha comprato i diritti per trasmettere tre partite (114 in tutto), visibili esclusivamente con una connessione internet. Il fatto di trasmettere le partite solo via internet ha suscitato da subito molte critiche sui social network. La prima partita trasmessa da DAZN è stato il posticipo di ieri sera tra Lazio e Napoli e fin da subito il servizio non è sembrato pronto, con ritardi nella connessione, interruzioni improvvise e una qualità dello streaming non all’altezza.

http://www.italianosveglia.com/dazn_la_piattaforma_truffa_con_qualita_video_del_1990-b-104799.html

Share