DAVID WHITWELL SI ESIBISCE COL TROMBONE A FUORICENTROunnamed (4)

Tra i molteplici aspetti della associazione lucchese di musica contemporanea Cluster c’è quello fondamentale di realizzare  collaborazioni  con associazioni locali per creare una costruttiva sinergia che fa bene alla cultura e alla città. E’ infatti di questi giorni la notizia della collaborazione nata tra la Cluster e la scuola di danza Fuoricentro con lo scopo di realizzare spettacoli dove la danza e la musica contemporanea  si uniscono, creando esibizioni artistiche originali.

E come primo assaggio le due associazioni hanno preso al volo la possibilità di “sfruttare” la presenza del grande trombonista americano  David Whitwell , attualmente in vacanza nella nostra città, che si esibirà venerdì 30 alle ore 19 nell’auditorium della stessa scuola Fuoricentro (via Nottolini, 43).

Si tratta di una performance per pianoforte (Arduino Gottardo)  e trombone che sarà realizzata sia su brani composti da Teani, Deraco, Chelotti, Lennon-McCartney, Ellingyon, Gottardo, sia su improvvisazioni  realizzate dal trombonista, accompagnate da improvvisazioni di danza degli alunni della scuola. Tutto a ingresso gratuito.

David Whitwell non è nuovo a queste esibizioni nel mondo ed è fresco del grande successo ottenuto il 3 giugno alla Carnegie Hall di New York dove ha eseguito in prima mondiale “Eight songs for a drag queen” di Girolamo Deraco (direttore artistico della Cluster). Si tratta di un  Minimumdrama per  Controtenore ,  Trombone e ogni sorte di Stromenti, dove lo stesso Whitwell ha cantato e suonato cambiando “ruolo” in un  attimo, mettendo in evidenza l’alto valore esecutivo e la versatilità di questo raffinato musicista. Non a caso alla fine del concerto il pubblico che gremiva la sala si è alzato in piedi , decretando una standing ovation all’indirizzo del grande artista americano.

Share