Sabato 18 giugno alle 17,30 presso la sala Suffredini (ex Archivio) di Castelnuovo di Garfagnana, Daniele Venturini presenterà il suo primo romanzo dal titolo:”I Racconti del Comandante Tenax”. Un giallo ambientato nella cornice di Comacchio (FE) dove Venturini ha svolto servizio come Carabiniere. Il ritrovamento del corpo di una giovanissima prostituta siberiana è l’incipit del racconto, un caso frutto della fantasia dell’autore ma non troppo distante da certe terribili realtà. ”I Racconti del Comandante Tenax” esce per l’attiva Dream Book edizioni; l’iniziativa è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Castelnuovo di Garfagnana, Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Castelnuovo di Garfagnana, Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Lions Club della Garfagnana e dall’Associazione Prima Castelnuovo. Venturini è stato per molti anni Comandante del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Lucca ed ha coordinato moltissime indagini di Polizia Giudiziaria in tutta la Provincia di Lucca.

“Sono molto felice di presentare il libro a Castelnuovo di Garfagnana perché è stata la mia prima sede di servizio da Brigadiere in Toscana. Sono arrivato a dicembre del 1987, trasferito da Comacchio, e ho ricoperto prima l’incarico di Vice Comandante della Stazione di Castelnuovo, successivamente sono stato trasferito alla Radiomobile e infine a Comandare la Stazione Carabinieri di Gallicano. A Castelnuovo è nata mia figlia Valentina. Ho deciso di scrivere – I racconti del Comandante Tenax – su richiesta dell’editore Stefano Mecenate. Lo scopo è quello di far riflettere il lettore sul mondo complesso che cela un’indagine; mi spiego meglio, riflettere e capire la vita di un investigatore che si trova davanti a casi complicati e deve dedicare tutti gli sforzi e il tempo all’indagine. Altro argomento che mi sta a cuore è la certezza della pena, che ormai da trenta anni nel nostro paese è rimasta solo un ricordo”

Share