DALLA CONFERENZA STAMPA DEL PRESIDENTE CONTE**

Dal 21 dicembre al 6 gennaio:
Spostamenti:
– Sempre vietati da una regione all’altra anche per raggiungere le seconde case. Il 25 e 26 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 il divieto varrà anche per le seconde case situate in un Comune diverso dal proprio.
– Vietati da un Comune all’altro nei giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio.
– Sempre consentito il rientro nel comune dove si ha residenza, domicilio o dimora stabile
– Gli italiani che andranno all’estero dovranno sottoporsi alla quarantena al rientro
– I turisti stranieri saranno sottoposti a quarantena
Impianti sciistici chiusi dal 4 fino al 6 gennaio
– Sospese anche le crociere
– Fanno eccezione gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
Scuola
Dal 7 gennaio ricomincia la didattica in presenza per il 75% degli studenti
Bar e ristoranti:
– sempre aperti a pranzo nelle aree gialle.
– Nelle aree arancioni e rosse resta possibile solo l’asporto e la consegna a domicilio.
– Cene in casa e veglioni: forte raccomandazione a non ricevere a casa persone non conviventi
Alberghi
Aperti in tutta Italia ma i ristoranti degli alberghi chiuderanno alle 18
Attività commerciali
Apertura fino alle 21: nei giorni festivi e prefestivi i negozi all’interno dei centri commerciali sono chiusi

 

Share