Da Viareggio al Regno Unito: Il ‘The Birmingham Press’ dedica un articolo all’artista viareggina Laura Lorenzini per l’opera sul vampiro di Ward End

 

 

Da Viareggio a Birmingham, nel cuore delle Midlands inglesi, il passo è breve.  L’arte della promettente giovane viareggina Laura Lorenzini Nadine viene apprezzata anche Oltremanica, dove, nella città della contea delle Midlands Occidentali –  celebre per i suggestivi canali circondati da localini trendy – il The Birmingham Press, importante sito di informazione, parla del suo carboncino su carta intitolato “La Magia della Luna, ovvero la leggenda del vampiro di Birmingham”, all’interno della propria sezione “Art&Leisure”.

 

L’opera interpreta liberamente un affascinante mito proveniente proprio da un quartiere di Birmingham, Ward End, nel quale – si narra – alcuni abitanti furono allarmati dalla presenza di un vampiro che scorrazzava nottetempo, infondendo spavento e paura in ogni dove.

Nadine rappresenta  un uomo che si manifesta come vampiro lungo un sentiero all’interno di un parco del quartiere, in una notte di luna piena, mentre un lupo solitario ulula al nostro satellite con gli occhi chiusi e un’espressione estatica. Come se fosse una preghiera rivolta a un’antica divinità.

L’uomo irrompe all’improvviso sulla scena e attacca repentinamente il lupo per saziare momentaneamente la propria fame, prima di continuare il suo percorso alla ricerca di umani di cui potersi nutrire. Egli, ormai vampiro, dall’aspetto alquanto trasandato, viene raffigurato vestito semplicemente e con un cappello, grazie al quale si può celare nella profondità della notte di luna piena.

La luce lunare – infine – apporta un’intensa e penetrante energia che pervade l’intera opera.

 

Laura Lorenzini ‘Nadine’ (Viareggio, 1988) raffigura da tempo miti e leggende. Molto attenta ai significati esoterici, sviluppa la sua arte legata a miti e leggende popolari, italiane ed europee.

Alcune significative opere della giovane artista toscana sono:

“La Sirena di Viareggio”, la “Sirena del fiume Carrione”, “L’incantatrice”, “Ecate misteriosa”, “Il Linchetto”, “Matelda”, “La Chimera di Arezzo”.

 

Share