precisazioni da USL TOSCANA SUL BIMBO MORTO DI MENINGITEnuovo-ospedale-san-luca-21-marzo1

Lucca, 29 dicembre 2016Un bimbo di Porcari (Lucca) di 22 mesi è deceduto nella tarda serata di ieri (28 dicembre) all’ospedale Meyer di Firenze a causa di una sepsi meningoccica.

Il piccolo è stato accompagnato dai genitori alle 18.39 di ieri al Pronto Soccorso di Lucca, dopo essere stato visitato dal proprio pediatra di libera scelta.

Il bambino, già molto sofferente e con febbre alta, è stato trattenuto in codice rosso in Pronto Soccorso, dove si sono recati gli specialisti interessati e sono stati effettuati i prelievi e gli esami del caso, che hanno evidenziato una situazione molto complessa.  Visto il quadro clinico, che ha subito fatto pensare ad una sepsi meningoccica, è stata avviata un‘idonea terapia ed è stato disposto il trasferimento (l’ambulanza con anestesista a bordo è partita dal San Luca alle 20.08) all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove il piccolo è  poi purtroppo deceduto.

Il bimbo non era vaccinato contro il meningicocco C causa della sepsi.

E’ stata immediatamente coinvolta l’Igiene Pubblica di Lucca dell’Azienda USL Toscana nord ovest e già nel corso della notte all’ospedale San Luca sono stati sottoposti a profilassi i bambini che frequentavano lo stesso asilo nido del piccolo, il  “Mary Poppins di Zone, ed i parenti. Tutte le persone sottoposte a profilassi  saranno soggette a sorveglianza sanitaria per 10 giorni.

(sdg)

 

Share