Da oggi tornano ad essere consentite, anche in zona gialla come la nostra regione, le feste legate a matrimoni e cerimonie civili e religiose. Le regole sono precise: c’è bisogno di un certificato che dimostri l’avvenuta vaccinazione, oppure di aver avuto il Covid nei sei mesi precedenti, o un tampone negativo effettuato entro le 48 ore precedenti la festa.
Sempre da oggi decade per la zona gialla la raccomandazione di ospitare al massimo 4 persone per volta a casa.

Insieme, con la testa, ci stiamo conquistando una nuova normalità

PATRIZIO ANDREUCCETTI

Share