Come ogni anno dopo la chiusura nel periodo invernale  del “Museo del Castagno”, necessaria per il restauro dei reperti esistenti e il posizionamento  dei nuovi, tra i quali quest’anno spicca una bici attrezzata per arrotino utilizzata da Umberto ANTICHI, ultimo di una  dinastia di arrotini, da lunedì  2 aprile – Pasquetta  – il museo sarà di nuovo visitabile tutti i giorni festivi dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

Fermo restando che il museo verrà aperto su richiesta in qualsiasi giorno dell’anno.

 

Quanto sopra naturalmente vale anche per la sala/museo dedicata al musicista Alfredo Catalani, che sta generando un crescente interesse, grazie anche alla mostra dei cimeli realizzata nel ridotto del Teatro del Giglio in occasione della messa in scena della Wally nello scorso mese di gennaio, naturalmente anche in questa sala non mancheranno nuovi cimeli.

A proposito di Catalani a breve saranno comunicati i risultati della ricerca sul casato di questa importante famiglia, realizzata grazie alla collaborazione con la Prof.ssa Rita MANDOLI  che ha dato risultati con notizie mai scandagliate.

 

Con l’apertura del museo riprenderanno anche le iniziative collaterali, tra queste è importante citare la presentazione del documentario “CON LE MANI E CON  IL CUORE” realizzato per il museo del castagno dal regista Roberto Giovannini, che avverrà sabato 19 maggio in S. Micheletto (locali della Fondazione Cassa di Risparmio) alle ore 17,00. Nel calendario delle manifestazioni anche quest’anno c’è una stagione concertistica messa in piedi grazie alla collaborazione con il Maestro Graziano POLIDORI.  La manifestazione più importante sarà quella del 21 di ottobre “Mondine nel bordo e antico con antichi mestieri in strada”, nella giornata ci sarà anche una mostra veramente eccezionale di oltre dieci biciclette attrezzate per lavori in strada e come di consuetudine sarà anche l’occasione per l’incontro annuale delle delegazioni provenienti dalle località gemellate con il nostro museo.

 

Le altre date delle manifestazioni del 2018 si potranno consultare negli eventi del nostro sito www.museodelcastagno.it

 

Ringrazio anticipatamente e con l’occasione porgo un cordiale saluto.

 

Angelo Frati

 

Share