“Custodire ogni vita” verso la 44a Giornata per la Vita che si celebra in tutta Italia domenica 6 febbraio

 

Domenica 6 febbraio, è la 44a Giornata per la vita, che ha come tema “Custodire ogni vita”. Nel messaggio dei vescovi italiani, dove largo spazio è dato alle gravissime difficoltà sociali ed economiche che la pandemia ha inflitto alle famiglie e dove si ricorda la piaga della denatalità, si esprime anche un accorato appello: “Il vero diritto da rivendicare è quello che ogni vita, terminale o nascente, sia adeguatamente custodita. Mettere termine a un’esistenza non è mai una vittoria.

 

È quasi sempre il tragico esito di persone lasciate sole con i loro problemi e la loro disperazione”. Nelle parrocchie che aderiscono all’iniziativa lanciata dall’Ufficio Pastorale per la Famiglia e la Vita dell’Arcidiocesi di Lucca, diretto da don Marek Labuc, proprio domenica 6 febbraio al termine delle messe ci sarà la possibilità di donare 5 Euro, ricevendo in cambio dei bulbi da fiori. Le offerte raccolte andranno a sostegno di chi aiuta la vita, in particolare con l’opera del costituendo “Consultorio Diocesano Amoris Laetitia” (intitolato dunque all’Esortazione Amoris Laetitia di Papa Francesco frutto di due sinodi mondiali). Questo Consultorio esprimerà la sollecitudine della Chiesa lucchese nei confronti della coppia e della famiglia in circostanze di difficoltà. Inoltre giovedì 3 febbraio alle ore 21 si terranno tre veglie di preghiera: nella Cattedrale di San Martino a Lucca; nel Duomo di Castelnuovo Garfagnana; nella Chiesa SS. Jacopo e Andrea di Massarosa. Per maggiori info: famiglia@diocesilucca.it.

Share