Cultura: dall’8 al 10 aprile a Pistoia il Festival del Giallo

La presentazione nella sala Gonfalone di palazzo del Pegaso. Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo: “Penso che sia uno dei generi più belli e per me è una delle letture più frequenti”

 

di Emmanuel Milano, 30 marzo 2022

 

Firenze – Pistoia diventa capitale del mistero anche quest’anno, dall’8 al 10 aprile, per la XII edizione del Festival del Giallo, che si svolgerà nello scenario della Biblioteca San Giorgio. Sarà una tre giorni rivolta agli appassionati del settore, ma non solo. Indicativo il tema: ‘Il Giallo è ancora un genere?’. Una questione di cui si parla sempre più spesso, dato che tanti romanzi, affrontano questioni sociali, storiche, psicologiche, nelle quali si inseriscono storie e vicende noir o gialle.

 

E anche per l’edizione 2022, come avvenuto per le edizioni passate, è prevista un’anteprima. Giovedì 7 aprile, al circolo Arci Bottegone ci sarà infatti la messa in scena dello spettacolo teatrale ‘Tre racconti’ a cura dell’Associazione culturale Zona Teatro Libero su testi di Marco Vichi, che parteciperà alla serata. Venerdì 8 aprile l’inaugurazione ufficiale della manifestazione alle 17,30, nella sala Maggiore del Palazzo Comunale, poi un calendario ricco di eventi, con la presentazione di nuovi libri e sabato 9, con un momento di dibattito sulla mostra “Prime e Rare Edizioni Italiane su Sherlock Holmes”, realizzata con materiale proveniente dalla collezione di Gabriele Mazzoni, uno dei più importanti collezionisti al mondo sul detective inglese.  La mostra, allestita presso la Biblioteca San Giorgio già dal 21 marzo scorso, sarà visitabile fino al 10 Aprile.

 

Tanti gli ospiti fino alla chiusura, domenica 10, con l’assegnazione del premio ‘Pinocchio Sherlock’, patrocinato dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi e la premiazione del concorso ‘Investigatori a scuola’, patrocinato Banca Alta Toscana, per i ragazzi delle scuole superiori.

 

Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo ha sottolineato la continuità del Festival anche nel periodo più duro della pandemia: “È bello vedere che ripartono tante iniziative e ce ne sono alcune come questa che non si sono mai fermate. Nell’ottobre dello scorso anno eravamo qui a presentare l’XI edizione, siamo alla XII. Ringrazio l’Associazione Giallo Pistoia per averci creduto sempre, anche nei momenti di maggiore difficoltà, quando la pandemia ci teneva chiusi in casa. La lettura, la capacità di costruire cultura attraverso i libri è qualcosa di veramente importante. Il titolo dice ‘Il Giallo è ancora un genere?’, io penso che sia uno dei generi più belli, più importanti, per me è una delle letture più frequenti che riesco a fare, mi rilassa e mi aiuta davvero a continuare il lavoro anche in giornate complesse come quella di oggi”.

 

“Dopo il successo dello scorso anno, che ha rappresentato un punto di ripartenza importante dopo la fase più acuta della pandemia, adesso sta per prendere il via una edizione 2022 ancora più importante ed interessante, il fulcro della manifestazione continua ad essere la Biblioteca San Giorgio, che è luogo per eccellenza della cultura, con la conferma della serata alla Casa del Popolo di Bottegone a dimostrazione di quanto la sinergia fra gli organizzatori e Compagnia Spazio Teatro Libero sia partita nel migliore dei modi. Ho visto nascere il ‘Festival’ quando ero presidente della Provincia e una rassegna del genere non fa altro che confermare quanto Pistoia sia davvero capitale della cultura”. Queste le parole a margine della consigliera regionale Federica Fratoni.

 

A rappresentare il comune di Pistoia l’assessore alle Attività e agli istituti culturali Margherita Semplici: “Un appuntamento molto importante che ci ha visto coinvolti a pochi mesi dall’edizione del 2021 che ha avuto molto successo, e che vedrà impegnata la Biblioteca San Giorgio insieme agli altri spazi dei soggetti che patrocinano l’iniziativa. Devo dire che è con particolare orgoglio che posso annunciare la sottoscrizione di un protocollo, di un accordo e di una convenzione con l’Associazione Giallo Pistoia con cui portiamo avanti questa attività da tanti anni”.

 

La dirigente ai servizi culturali del comune Maria Stella Rasetti ha voluto evidenziare una caratteristica della rassegna: “Il Festival cerca attraverso le sue componenti di mettere insieme anche modalità diverse di fruizione, dal libro in sé fino alla lettura ad alta voce, dallo spettacolo alla fiction, mescolando un po’ le carte e aprendosi a un pubblico il più possibile differenziato”.

 

Il presidente dell’Associazione Giallo Pistoia Giuseppe Previti commenta così la scelta del tema della rassegna: “Quest’anno abbiamo scelto un titolo che può essere anche provocatorio ‘Il Giallo è ancora un genere?’. Per anni il giallo è stata considerata letteratura vista con qualche perplessità. Perplessità che noi non abbiamo mai avuto, e nemmeno il Comune di Pistoia con cui collaboriamo da anni. Questa volta si è pensato di dare mano libera a tutti gli autori con i loro libri, perché il giallo si può sviluppare in tante maniere. Noi partiremo la prima sera con una presenza tutta al femminile, con il questore di Pistoia Olimpia Abbate, il direttore de La Nazione Agnese Pini e la scrittrice Gabriella Genisi, perché rappresentano un po’ quello che è il giallo, raccontando la realtà. Abbiamo deciso di aprire anche al mondo del fumetto perché attira molto i giovani e ci sono tanti concorsi interessanti che vedono protagonisti i giovani delle scuole”.

Per l’Associazione hanno partecipato anche Franco Burchietti, Maurizio Gori, Manlio Monfardini e Moreno Guasti.

 

Il Festival è organizzato dall’Associazione Giallo Pistoia Odv in collaborazione con il Comune di Pistoia, è realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, e con il sostegno e il patrocinio del Consiglio regionale, della Giunta toscana e della Provincia di Pistoia.

 

—-

Il programma della manifestazione

 

Giovedì 7 Aprile – Anteprima al Circolo ARCI Bottegone:

Ore 19.30: Cena al Ristorante del Circolo

Ore 21,00: Teatro del Circolo “Tre racconti”: Spettacolo teatrale a cura dell’Associazione Culturale “Zona Teatro Libero” su testi di Marco Vichi (sarà presente l’autore)

 

Venerdì 8 Aprile

Sala Maggiore del Palazzo Comunale

Ore 17,30: Inaugurazione ufficiale del Festival

Ore 18,00: “Le donne investigatrici nella realtà, nella letteratura e nelle fiction” con Olimpia Abbate  (Questore di Pistoia), Agnese Pini (Direttrice del quotidiano “La Nazione”), Gabriella Genisi (scrittrice), Modera Antonella Mollica (giornalista del Corriere Fiorentino).

 

Sabato 9 Aprile

Mattino – Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio

Ore 9,30: Gabriele Mazzoni e Luca Martinelli presentano la mostra dedicata a Sherlock Holmes

Incontri con gli autori

Ore 10,15: Romano De Marco presenta “La casa sul Promontorio (Salani)

Ore 11,00: Gabriella Genisi presenta “Terrarossa” (Sonzogno)

Ore 11,45: : Francois Morlupi presenta “Nel nero degli abissi” (Salani)

 

Aperipranzo in caffetteria dalle 12.30 euro 12,00

 

PomeriggioAuditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio

Ore 15,00: Fausto Vitaliano parla del suo prossimo romanzo “Scritto sulla sabbia – L’ultima indagine di Gori Misticò” in uscita a maggio per Bompiani

Ore 15,30: Franco Forte presenta “La banda degli invisibili e la recita maledetta” e “Tutti i racconti di Ellery Queen a cura di Franco Forte. Prefazione di Carlo Lucarelli” (Mondadori)

Ore 16.00: Enrico Pandiani presenta “Fuoco” (NeroRizzoli)

Ore 16,45: Piergiorgio Pulixi presenta “Il mistero dei bambini d’ombra” (Rizzoli) e “Per mia colpa” (Mondadori)

Ore 17,30: Patrizia Rinaldi presenta “Blanca e le niñas viejas” (E/O)

Ore 18,15: Massimo Carlotto presenta “Il Francese” (Mondadori)

 

 

Sera – Teatro Mauro Bolognini

Ore 21,00: Premiazione del concorso letterario per adulti “Giallo in Provincia” (patrocinio Delos Books) con Franco Forte e Maurizio Gori

Ore 21,30 Spettacolo teatrale MUSICA&NOIR con Massimo Carlotto e il “Silvia Benesperi Quartet”: Silvia Benesperi (voce), Alessandro Toland Antonini (contrabbasso), Daniele Biagini (pianoforte), Alessandro Benedetti (batteria). Conduce Pietro Pinna PIntor

 

Domenica 10 Aprile

Mattino – Biblioteca San Giorgio

Laboratorio di fumetto Yellow Kid! (per i ragazzi delle scuole medie inferiori)

Ore 10.30 Galleria Centrale: accoglienza dei ragazzi, presentazione svolgimento del laboratorio con Igor Beneforti e Raffaele Posulu

Ore 12.00/12.30 Auditorium Terzani: consegna attestati con Fausto Vitaliano (scrittore e sceneggiatore)

 

Ore 10.15 Auditorium Terzani: Premio “Pinocchio Sherlock” (patrocinio Fondazione Nazionale Carlo Collodi) concorrono gli autori Barbara Baraldi, Andrea Mitresi, Fabrizio Silei – presentazione del presidente della Fond. Collodi prof. Bernacchi, presentazione degli autori e premiazione dell’autore vincente con Giuseppe Previti

Ore 11.00 Zona Edicola: i ragazzi della giuria incontrano gli autori

 

Ore 11.00: Auditorium Terzani: Premazione concorso “Investigatori a scuola” (patrocinio Banca Alta Toscana) per I ragazzi delle scuole superiori

 

Aperipranzo in caffetteria dalle 12.30 euro 12,00

 

Pomeriggio

Ore 15.00-17.00 Galleria Centrale

Laboratorio di fumetto (per i ragazzi delle scuole medie inferiori) Yellow Kids! 2a parte

 

Incontri con gli autori

Ore 15.00: “Nistarim” della serie The Professor, con Andrea Corbetta, Roberto Leoni, Riccardo Innocenti

Ore 15,30: Fabiano Massimi presenta “Vivi nascosto. Un’indagine del club Montecristo” (Mondadori)

Ore 16.00: Valerio Varesi presenta “Reo confesso: un’indagine del Commissario  Soneri” (Mondadori)

Ore 16,30: Barbara Baraldi presenta “La stagione dei ragni” (Giunti)

Barbara Perna presenta  “Annabella Abbondante” (Giunti)

Gigi Paoli presenta “Diritto di sangue” (Giunti)

Ore 17,30: Fabrizio Roncone presenta “Non farmi male” (Marsilio)

Ore 18,15: Claudio Nizzi presenta … Tex Willer e Nick Raider

 

Condurranno gli incontri con gli autori: Giuseppe PREVÌTI – Patrizia DEBICKE – Franco FORTE – Manlio MONFARDINI Stefano FIORI – Roberto GUARINO

 

Share