Cucina

Le cellule tumorali muoiono in 42 giorni:

Le cellule tumorali muoiono in 42 giorni: Cura di Rudolf Brojs oltre 45.000 persone guarite da cancro e altre malattie incurabili! (RICETTA) fontevivo in salute Rudolf Brojs un guaritore Austriaco ha cercato tutta la sua vita la migliore cura alternativa per il cancro. Ha fatto un succo speciale che rafforzare il sistema immunitario, che fornisce al vostro corpo l’energia pulisce il sangue e la cosa più importante aiuta nella lotta

Share

PIANTE GRASSE: LE VARIETÀ PIÙ BELLE DI CACTUS DA TENERE IN CASA

PIANTE GRASSE: LE VARIETÀ PIÙ BELLE DI CACTUS DA TENERE IN CASA Settembre 5, 2016 Scritto da Marta Albè fontegreenme.it Amate i cactus e le piante grasse? I cactus e le piante grasse hanno bisogno di poche cure e sono semplici da coltivare in casa. Richiedono davvero poca acqua, dato che si tratta di piante desertiche, e preferiscono gli ambienti luminosi. Nei vivai potrete trovare davvero molti tipi di cactus

Share

NERVO SCIATICO: ESERCIZI E RIMEDI NATURALI PER L’INFIAMMAZIONE

NERVO SCIATICO: ESERCIZI E RIMEDI NATURALI PER L’INFIAMMAZIONE Settembre 5, 2016 Scritto da Francesca Biagioli fontegreenme.it Il nervo sciatico è il più voluminoso e lungo del corpo dato che si estende dalla bassa schiena fino al piede. Non ci accorgiamo della sua presenza fino a quando non subentra un‘infiammazione, a quel punto avvertiamo dolori molto forti e ci troviamo in presenza di quel fastidio noto come sciatalgia o sciatica. Cosa

Share

PANZANELLA: LA RICETTA ORIGINALE TOSCANA E 10 VARIANTI

PANZANELLA: LA RICETTA ORIGINALE TOSCANA E 10 VARIANTI Settembre 5, 2016 Scritto da Marta Albè fontegrenme.it La panzanella è un piatto tradizionale della cucina “povera” Toscana. E’ molto facile da preparare con gli ingredienti di stagione e ci permette di utilizzare il pane raffermo per creare un piatto davvero gustoso. E’ anche una ricetta pratica, dato che la possiamo preparare in anticipo perché riposando la panzanella acquista più sapore e il

Share

L’Asl Toscana nord ovest è stata riconosciuta agenzia formativa per l’organizzazione della formazione agli assistenti sociali di tutto il territorio nazionale

1 settembre 2016 – Il Consiglio dell’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali ha premiato il lavoro dell’Asl Toscana nord ovest riconoscendola come agenzia formativa per l’organizzazione degli eventi formativi rivolti agli assistenti sociali di tutto il territorio nazionale. Tale risultato è dovuto al fatto che l’Azienda Usl Toscana nord ovest ha maturato nel tempo una significativa esperienza nella formazione dedicata al servizio sociale professionale, le tante attività formative che si sono

Share

Afrodisiaci: Scopri quali frutti aumentano il desiderio.

Afrodisiaci: Scopri quali frutti aumentano il desiderio. Frutta afrodisiaca: i prodotti più deliziosi e efficaci. Spesso sentiamo dire che esiste della frutta “afrodisiaca”, così come abbiamo visto che esistono dei cibi che stimolano il desiderio. Vedremo, quindi, di cosa si tratta e cosa rende suddetti alimenti dei potenti afrodisiaci. Lasciamo da parte le sostanze costose ed improbabili come le parti polverizzate di animali in estinzione (polvere di corno di rinoceronte,

Share

Ritiro volontario lotto specialita’ medicinale ” LESCOL ” impiegato nella terapia dietetica.

Ritiro volontario lotto specialita’ medicinale “ LESCOL ” impiegato nella terapia dietetica. Risultati fuori specifica di alcuni dei prodotti   La Società Novartis con propria nota del 30 agosto 2016, ha comunicato di voler procedere, a scopo cautelativo, al ritiro volontario delle confezioni presenti nel canale distributivo appartenenti al lotto B2014 scad. 9/2017 della specialità medicinale LESCOL*28CPS 20MG – AIC 029163019.Tale iniziativa è dovuta al riscontro di risultati fuori specifica

Share

Lucca tra i primi centri italiani per la brachiterapia prostatica

Lucca tra i primi centri italiani per la brachiterapia prostatica Pubblicato, insieme ad altre 10 strutture italiane, uno studio con la casistica più importante a livello europeo   Lucca, 30 agosto 2016 – La struttura di Radioterapia Oncologica dell’ambito territoriale di Lucca dell’Azienda USL Toscana nord ovest è tra gli 11 centri italiani che hanno partecipato ad uno studio (survey) sulla tecnica della brachiterapia prostatica pubblicato proprio in questi giorni,

Share

CAFFÈ: QUANTO NE BEVI È UNA QUESTIONE DI GENI?

CAFFÈ: QUANTO NE BEVI È UNA QUESTIONE DI GENI? Agosto 29, 2016 Scritto da Germana Carillo fontegreenme.it Caffè e geni. Se consumi più o meno caffè in un giorno dipende dal tuo Dna. Un gene che risponde al nome di Pdss2, infatti, avrebbe tra gli altri anche il compito di influenzare il consumo individuale di caffeina. La conferma arriverebbe da uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reportscondotto dall’Università di Trieste

Share