Tra le ricette di dolci, ecco quella della Crostata di ricotta, un dolce che viene realizzato con un prodotto caseario tipico della Garfagnana, la ricotta. Questo ingrediente viene lavorato in abbinamento alla pasta frolla, che nella tradizione toscana viene utilizzata sia per la realizzazione di dolci che di pietanze salate, come primi e secondi piatti.

Crostata di ricotta della Garfagnana

Tempo di preparazione 1, 10′

Difficoltà ****

Ricetta di cucina

Ingredienti

500 gr. di ricotta
100 gr. di zucchero
4 uova
1 cucchiaio di farina
70 gr. di uvetta
4 cucchiai di Marsala
1 dl di panna liquida
1 limone

Per la pasta frolla

300 gr. di farina
150 gr. di zucchero
150 gr. di burro
1 uovo intero
1 tuorlo
Scorza di 1/2 limone
Sale

 

Preparazione

Mettete in ammollo in acqua tiepida l’uva passa per circa 30 minuti. Frullate la ricotta per ottenerne un composto morbido ed omogeneo, aggiungete lo zucchero e la farina. Unite anche il Marsala Fate rinvenire l’uvetta nel Marsala per 30 minuti, sgocciolatela e conservate il liquore. Passate la ricotta al setaccio (oppure frullatela), lavoratela con lo zucchero fino a ridurla una crema, unite la farina, il Marsala, i tuorli, la panna e la buccia grattugiata del limone. Amalgamate bene il tutto ed aggiungete gli albumi montati a neve ed il succo di limone.

Preparate quindi la pasta frolla.

Tagliate il burro appena tolto dal frigorifero a cubetti piccoli, aggiungetelo allo zucchero e lavorate l’impasto in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo. Disponete questo composto a fontana sul piano di lavoro. Aggiungete un tuorlo e un uovo intero. Incorporate ora la farina, la scorza di limone ed un pizzico di sale. Impastate il tutto velocemente e formate una palla. Lasciatela riposare per almeno 1 ora in luogo fresco, avvolta in un panno.

Prendete parte dell’impasto e foderate una teglia da forno. Adagiate sopra il composto di ricotta. Realizzate con la parte rimanente dell’impasto delle striscioline e riponetele a forma di grata sopra il composto.

Mettete in forno caldo a 180°-190° per circa 60 minuti. Ritirate, lasciate riposare 5 minuti e servite la crostata tiepida spolverando sopra con zucchero a velo.

Share