CRISI DA SOVRA INDEBITAMENTO

Incontro alla Cna di Viareggio sulla legge che supporta i debitori

 

Nella vita di artigiani e imprenditori possono verificarsi situazioni di insolvenza (sovraindebitamento) senza che vi sia la possibilità di utilizzare lo strumento del fallimento. Esiste una legge (la n.3 del 27 gennaio 2012) che permette di accedere ad una procedura di esdebitazione in modo da avere una riduzione dei debiti pregressi – anche quelli del fisco – tramite un piano di ristrutturazione. Questo permette di ripartire da zero e di riacquistare un ruolo nell’economia senza restare schiacciati dal carico dei debiti pre esistenti.

La Cna ha deciso di illustrare, in un incontro previsto per giovedi 12 aprile a Viareggio, le opportunità offerte da questa legge che permette una rateizzazione commisurata alla singola situazione economica, la sospensione delle procedure esecutive in corso e la cancellazione dalle banche dati dei cattivi pagatori. All’Hotel Esplanade in piazza Puccini, 18, dalle ore 17.30 alle ore 20, interverranno: Marco Magnani, vicepresidente Cna Lucca; Silvio Orlandi, legale esperto in diritto bancario (“Struttura della legge 3/2012 e presupposto oggettivo”); Roberto Tempestini, commercialista Odcec Prato (“Presupposti soggettivi e procedure della legge 3/2012”); Salvatore Parisi, commercialista Odcec Arezzo (“Le soluzioni possibili fra accorto del debitore e piano del consumatore: contenuti ed aspetti processuali – analisi pratica”).

sovraindebitamento kompanijos_sprendimai cancellare_debito_450

Share