“Crema di zucchine al basilico:

leggera, ottima per condire la pasta e per bruschette
Crema di zucchine al basilico: non hai voglia del solito sugo? La soluzione si trova sempre: ci sono un sacco di preparazioni là fuori e quella che ti proponiamo oggi è una di quelle. Si fa con le zucchine, che vanno leggermente sbollentate e poi mixate con della feta, del parmigiano, del basilico e del pepe.
Chiaro che il parmigiano si può anche sostituire con altro formaggio oppure con la ricotta.
Gli ingredienti che servono sono:
due etti di zucchine;
30 grammi di parmigiano grattugiato; 50 grammi di feta
tre o quattro foglioline di basilico;

un pizzico di zenzero,

sale e pepe quanto basta; olio extravergine q.b.
La preparazione
La prima cosa è mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua salata che va portata a ebollizione. Quindi si lavano le zucchine, se ne spuntano le estremità e poi si tagliano a pezzi abbastanza grossi.
Quando l’acqua bolle si buttano le zucchine e si fanno andare per un cinque minuti, il tempo che basta per ammorbidirle, dopodiché si sgocciolano e si passano nel bicchiere di un robot da cucina con tutti gli altri ingredienti.
Insomma: si aggiungono feta, basilico, olio (poco), zenzero e pepe e poi si frulla. Attenzione col sale: la feta è già sapida di suo, quindi prima di salare è meglio assaggiare.
Quando il composto raggiunge la consistenza di una crema vellutata e senza grumi, si versa dentro dei barattolini (o dentro i contenitori che preferite) e poi si conserva nel frigorifero anche per 2 o tre giorni. Ma è meglio calare la pasta che ne dite?
Volendo possiamo usare la mousse così al naturale ma la si può anche guarnire con dei dadini di prosciutto cotto, dei crostini di pane o quel che vi pare, ancor meglio se usata per creare delle fantastiche bruschette!

 

Share