Covid-19, screening di massa a Montecarlo di Lucca

Si svolgerà il 27 e 28 marzo. I residenti nel comune possono già prenotarsi sul portale regionale dedicato. L’adesione è volontaria

Covid-19, screening di massa a Montecarlo di Lucca

Tamponi gratuiti Covid-19 per tutti coloro che sceglieranno di farli, per intercettare i casi positivi (soprattutto quelli di chi non ha sintomi e non sa pertanto di aver contratto il virus) e arginare eventuali focolai. Il programma regionale di screening gratuito “Territori Sicuri”  farà tappa questo fine settimana, il 27 e 28 marzo,  anche a Montecarlo in provincia di Lucca. I test sono riservati agli abitanti  del comune e  chi è residente può già prenotarsi sul portale https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home.

Per sottoporsi al tampone ci si dovrà recare al Parcheggio della Festa del Vino, sotto Piazza d’Armi. E’ lì che sarà allestita sabato e domenica la postazione, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

“Territori sicuri” è un progetto promosso dall’assessorato alla sanità della Regione Toscana guidato da Simone Bezzini, con Anci e Upi (ovvero le associazioni di Comuni e Province), Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce rossa italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre che ad Ars Toscana (l’Agenzia regionale di sanità), alle Asl e alle Società della Salute. Indispensabile e prezioso nell’organizzazione della campagna è il sostegno fornito dalle associazioni di volontariato, accanto a quello di medici, pediatri e infermieri, che si sono resi disponibili per l’esecuzione dei test e gli adempimenti che li precedono o ne conseguono.

La strategia del progetto è quella dell’allerta precoce, per contrastare la diffusione dei contagi prima possibile. I territori a maggior rischio di positività al Sars Cov-2 sono indicati da Ars, che elabora e monitora l’indice di contagio di ciascun comune toscano.

Share