Gli elefanti sono i mammiferi più grandi, più intelligenti e amorevoli che camminano sulla terra . Questi grandi animali hanno sconvolto il mondo con le complesse relazioni che stabiliscono con il loro gregge, dimostrando che sono in grado di sentire un dolore profondo quando un membro muore e, allo stesso modo, una grande gioia al momento della nascita; Sono molto altruisti, compassionevoli e usano diversi elementi della natura come strumenti, qualcosa di caratteristico in una specie così sviluppata.

Tuttavia, nonostante le loro capacità incredibili, gli elefanti sono stati vittime di stalking da parte dell’uomo, si è quello di rubare le loro zanne pregiate o per l’uso come attrazione nei circhi e negli zoo.

Purtroppo, di recente è venuto alla luce un video che mostra una piscina dove un elefante da spettacolo vergognoso al Khao Kheow Open Zoo, un rinomato zoo in Thailandia, che è orgoglioso del suo evento stellare.

Centinaia di persone si incontrano ogni giorno per vedere lo straordinario spettacolo. Sia i bambini che gli adulti si affollano attorno al gigantesco laghetto, senza sospettare che dietro quell’effimero momento di divertimento e intrattenimento ci siano una miriade di abusi fisici e psicologici commessi contro gli splendidi elefanti del luogo.

Questi mammiferi subiscono un addestramento crudele e doloroso in cui i loro carnefici usano diversi metodi e oggetti di tortura per controllarli: li gettano a terra, li prendono a calci e, soprattutto, fanno loro conoscere una terribile canna d’acciaio affilata, chiamato bullhook , con il quale penetrano profondamente nella pelle dell’animale docile.

“Il fatto che un elefante possa nuotare è un punto irrilevante in questa situazione. La cosa preoccupante è che li costringono a nuotare in allenamento pieno di abusi fisici e psicologici “, ha detto il dott. Heather Rally, veterinario della PETA ..

August 25, 2018 at 10:15am Khao Kheow, Open Zoo, Chonburi. สวนสัตว์เปิดเขาเขียว Khao Kheow Open Zoo is a zoo in #Thailand. It contains more than 8000 animals from 300 species. The zoo is located in #Bangphra, which is in the Chonburi Province of #Thailand. Elephants are usually forced to swim to the bottom of the pool six times. They are ridden and prodded by a mahout witnessed pulling on the elephants ears while children hit the glass and try to get the animal’s attention and parents film them. It’s all very sad to witness!10 elephants live at the Chonburi zoo and sources say that they perform two swimming shows per day. The rest of their days are spent giving rides in the zoo’s “safari” exhibit.TripAdvisor has been promoting the zoo as well. Please tag, call and e-mail Trip Advisor HERE and tell them to stop promoting cruelty! -📞👉 781.800.5000 United States, Canada, North America:👉uspr@tripadvisor.comUnited Kingdom, Ireland, EMEA:👉ukpressoffice@tripadvisor.com-Singapore, Asia Pacific:👉apacpr@tripadvisor.comCall the #KhaoKheowOpenZoo and tell them to stop abusing elephants 📞👉0116638318444 E-mail:👉 Admin@kkopenzoo.com -Post from: #respectanimalrights Information from: 🌍👉#worldanimalnews #peace4animals

Publiée par World Animal News sur Dimanche 26 août 2018

Ecco come, a poco a poco, gli elefanti temono sempre più i loro addestratori e sono costretti a rispettare qualsiasi istruzione per non essere puniti con il potente bullhook. Anche se sono ottimi nuotatori e amano l’acqua, questi animali non entrano in piscina per divertimento, ma per stare al sicuro dalla crudeltà dei loro rapitori..

“Affinché il bullhook sia efficace, è necessario insegnare all’elefante a temere l’oggetto e devono anche imparare che il rispetto degli ordini del trainer evita conseguenze dolorose come essere picchiati o pugnalati. Finché l’elefante associa il bullhook al dolore e rimane spaventato, la semplice presenza dello strumento è abbastanza minacciosa da controllare l’animale “, ha detto Catherine Doyle, direttore della Performing Animal Welfare Society .

Giorno dopo giorno, questi elefanti dello zoo sono costretti a saltare e attraversare la piscina, immergere la testa in acqua più e più volte, cercando di imitare il ritmo della musica di sottofondo ad alto volume. In seguito, nuotano sul fondo della piscina e stanno sulle loro due zampe posteriori, mentre agitano le loro trombe fingendosi felici. Tutto questo mentre il suo allenatore è sulla schiena e gli tira forte le orecchie .

Il crudele video è diventato virale in modo rapido e l’indignazione sui social network ha avuto un impatto positivo, infatti il colosso dei viaggi, TripAdvisor ha rimosso dal suo sito tutti i riferimenti allo zoo in questione.  Questo per sottolineare che sono contro gli abusi sugli animali .

Khao Kheow Open Zoo

È stato bello vedere TripAdvisor essere così proattivo a riguardo. Queste trappole per turisti non sono solo abusive, ma incoraggiano anche la cattura illegale di elefanti in natura “, ha detto Doyle.

Tuttavia, questi meravigliosi animali sono ancora lì, immergendoli in una terribile tristezza e trasformandoli in una semplice attrazione per i turisti.

Condividi questa storia insolita con tutti i tuoi amici e chiedi che si faccia giustizia per questi poveri elefanti!

fonte: tuttoperglianimali.com

Share