COSTE DI BIETA IMPANATE E FRITTE

Ho sempre fritto le coste di bietola in pastella, ma oggi l’ho viste cucinare impanate e devono essere buone anche così.
Togliete la parte verde dalla foglia di bietola e le coste le lasciate lunghe 4 dita o poco più e le mettete a lessare in acqua leggermente salata, le togliete appena cotte ma ancora sode e mettetele in un canovaccio e le asciugate, preparate un piatto con farina bianca, uno con uovo sbattuto con un goccio di latte, uno con pane grattato.

Mettete al fuoco una padella con molto olio di semi (girasole forse è meglio) passate una costa nella farina bianca, poi nell’uovo, poi nel pane grattato e friggete, bastano pochi attimi e quando le coste prendono colore togliete e salate.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share