Cos’è la dacrifilia, la nuova pratica sessuale [Foto]

Sotto le lenzuola non si smette mai di sperimentare. E’ di moda tra i giovani una nuova pratica sessuale, alquanto insolita, chiamata dacrifilia, cioè provare piacere sessuale nel vedere il proprio partner in lacrime.Si piange per stanchezza, ma anche per dolore o per disagio. Il piacere consiste proprio nel consolare il proprio partner prima di iniziare un rapporto.Un esempio di dacrifilia? Il film spagnolo “Kiki e i segreti del sesso”, dove una delle protagoniste si eccita ogni volta che vede il fidanzato piangere.La dacrifilia può anche essere riconosciuta come un atto sadomaso, visto che si gode delle sofferenze altrui. E’ da considerare sicuramente un dominatore la persona che prova piacere in questo modo, ma questa particolare pratica sessuale anche spia di disturbi psichici.
fonte blogo

Share