LUCCA – Corsi sportivi comunali: via libera dal Comune per l’utilizzo, in sicurezza, delle palestre delle scuole

L’amministrazione comunale vuole mettere a disposizione delle associazioni che organizzano corsi sportivi comunali le palestre degli istituti scolastici. Lo dicono gli assessori Ilaria Vietina e Stefano Ragghianti, che stanno infatti lavorando con le associazioni per stilare un protocollo per l’utilizzo sicuro degli spazi di proprietà del Comune, nel massimo rispetto dei protocolli anti-Covid.

La volontà è quella di ripartire con i corsi comunali per il mese di ottobre: “nel periodo che stiamo attraversando è fondamentale mettere in atto ogni iniziativa avente come obiettivo quello di contenere il contagio e rafforzare ogni possibile forma di difesa dalla pandemia – spiegano -. Pertanto l’amministrazione ritiene suo compito primario contribuire a offrire occasioni di formazione motoria e sportiva. Stiamo lavorando per coniugare le esigenze degli istituti scolastici con quelle delle associazioni, il tutto nel massimo rispetto dei protocolli. Il nostro obiettivo, infatti, è consentire alle associazioni di utilizzare le palestre delle scuole in orari pomeridiani e serali, come avviene ogni anno. Stiamo lavorando anche alla stipula di appositi convenzioni e protocolli che garantiscano lo svolgimento delle operazioni di pulizia e di sanificazione necessari per gestire in modo rigoroso, ma sereno, la condivisione degli spazi destinati ad attività sportive e motorie”.

 

Share