Corsa al tampone gratuito in farmacia: “Ma serve ancora una settimana per partire”

PROVINCIA DI LUCCA – Si prevede un’adesione massiccia da parte delle farmacie della provincia di Lucca alla campagna di screening gratuita sugli studenti approvata pochi giorni fa dalla Regione Toscana, in accordo con Federfarma e Cispel.

Tamponi antigienici rapidi rivolti, su base volontaria, a scolari e studenti fino ai 18 anni di qualsiasi scuola, agli universitari, al personale scolastico, ma anche ai genitori dei ragazzi e altri famigliari conviventi. Da Lucca alla Versilia alle zone montane, le farmacie si stanno organizzando per offrire il servizio al quale da mesi si erano candidate. Nei prossimi giorni sarà pubblicato dalla Regione l’elenco delle farmacie aderenti.

In questi giorni molte farmacie sono state inondate di telefonate o di utenti, ma bisogna ancora attendere qualche giorno.

fontenoitv

Share