Coronavirus, occhio ai pericoli informatici. In circolazione su internet mail truffaldina con allegato un file intitolato “list.xlsx”. L’allarme arriva dalle autorità svizzere: cyber criminali stanno sfruttano l’attualità per infettare i computer con malware

 

Le autorità svizzere mettono in guardia da cyber attacchi che sfruttano l’epidemia di coronavirus. I criminali informatici promettono tramite e-mail informazioni sulla situazione, ma tentano in realtà di infettare i computer delle loro vittime. La Centrale d’annuncio e d’analisi per la sicurezza dell’informazione (MELANI) ha comunicato ieri sera tramite Twitter che cyber criminali sfruttano l’attualità legata al coronavirus per infettare i computer con il malware chiamato “AgentTelsa”. Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non aprire il messaggio che promette di rendere noti dati degli Uffici della sanità pubblica.

Lecce, 14 marzo 2020                                                                                                                                                                                            

Giovanni D’AGATA

Share