Coronavirus: 73 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest   – 7 CASI NELLA PIANA DI LUCCA – VALLE DEL SERCHIO  2 – VERSILIA  15

20 settembre 2020 – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 20 settembre, sono 73, a cui ci sono da aggiungere 2 residenti fuori regione individuati grazie ai controlli attivati in porti e stazioni, nello specifico al porto di Livorno, con l’ordinanza numero 80 della Regione Toscana).

 

APUANE:  8 casi

Carrara 5, Massa 3;

 

LUNIGIANA:  5 casi

Aulla 4, Licciana Nardi 1;

 

PIANA DI LUCCA:  7 casi

Altopascio 1, Capannori 2, Lucca 3, Pescaglia 1;

 

VALLE DEL SERCHIO:  2 casi

Barga 1, Pieve Fosciana 1;

 

PISA:  13 casi   

Cascina 1, Pisa 9, San Giuliano Terme 2, Vicopisano 1;

 

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  20 casi

Bientina 17, Ponsacco 1, Pontedera 2, Santa Maria a Monte 1;

 

LIVORNO:  2 casi

Collesalvetti 1, Livorno 1;

 

VALLI ETRUSCHE: 1 caso

Piombino 1 (rientro dall’estero);

 

VERSILIA:  15 casi

Camaiore 1, Forte dei Marmi 1, Massarosa 3,  Pietrasanta 3, Viareggio 7.

 

I guariti ad oggi (20 settembre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 3586 (+7 rispetto ad ieri).

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 27, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 13 i ricoverati, di cui 6 dell’ambito territoriale di Livorno, 4 dell’ambito della Versilia, 1 dell’ambito di Massa Carrara e 2 residenti fuori Asl.

All’ospedale di Lucca 9 i ricoverati, di cui 2 dell’ambito territoriale di Lucca, 6 dell’ambito di Massa Carrara ed 1 residente fuori Asl.

All’ospedale Apuane 5 ricoverati, tutti dell’ambito territoriale di Massa Carrara.

 

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (20 settembre) sono 2336 (+133 rispetto ad ieri) le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

Si comunica infine che con oggi, domenica 20 settembre 2020, si conclude l’attività dei punti di accoglienza drive-through o walk-through in porti e stazioni ferroviarie della Regione Toscana. Questo vale, sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest, per i porti di Livorno e Piombino e per le stazioni di Pisa e Viareggio. Permane ovviamente la possibilità offerta ai viaggiatori di prenotare l’eventuale esecuzione del test nei molti punti drive-through distribuiti in maniera capillare sul territorio aziendale.

Share