Il recente periodo dovuto alla pandemia da covid 19, ci ha insegnato quanto le distanze siano fondamentali per evitare la diffusione del virus; mantenerle è dunque un atto di rispetto nei confronti di coloro che ci circondano. Per questo, il team di esperti di GreenheArt ha elaborato i “distanziatori verdi”, i primi adatti anche agli ambienti interni e location al chiuso. I distanziatori GreenheArt sono i primi ad essere realizzati con materiale riciclabile. La storia ci insegna come le imprese che hanno saputo “abbracciarsi” e cooperare in periodi di crisi sociali ed economiche siano riuscite ad offrire servizi innovativi e di alto calibro. Il benessere, la cura personale, la qualità delle materie prime sono gli obiettivi principali perseguiti dalle dodici aziende che hanno deciso di collaborare insieme con il progetto: #unitiripartiamo. A questa iniziativa hanno aderito dodici team, tutte eccellenze lucchesi, con l’auspicio di ripartire insieme “alla grande”: Cinzia Esse, Life Esclusivamente Per Tutti, GreenheArt – Gardens&Lifestyle, Vivai Marino Favilla, Il Rustichetto, Nidodilana by Tiziana Callegher, Lekka Lekka, Angolo Giro Viaggi Lucca, Athena Studi Medici, Profumeria Franca, Figurella e Pasticceria Regina Lucca e proprio quest’ultima ha adottato l’idea dei distanziatori verdi. Questa unione nasce appunto sotto il motto: #unitiripartiamo, per contrastare la crisi portata dal Covid-19. Questa unione è voluta da una giovane imprenditrice Livia Bartoli titolare di Greenheart Favilla (Vivaio Marino Favilla). Livia ha dato vita, alla prima vera filiera post virus, voluta per aumentare la capacità lavorativa delle aziende partecipanti, ma soprattutto per aumentare il potere di acquisto dei propri clienti e dei clienti delle aziende partners. Il gruppo #unitiripartiamo pertanto invita a far parte di questo pensiero, seguendolo sula neonata pagina Facebook, per conoscere le attività partecipanti, ma soprattutto per ottenere i vantaggi che le stesse dedicano alle persone.

Ecco come i promotori spiegano perchè è nata l’iniziativa e lo scopo.

“Mi chiamo Enza Ratti e sono la technical manager dell’azienda Vivai Marino Favilla, leader nel settore delle piante da frutto, ornamentali e nella produzione e manutenzione dei giardini e terrazzi. Da 45 anni lavoro nell’azienda, siamo cresciute insieme e per me è un onore festeggiare questi 70 anni di Vivai Marino Favilla inaugurando un progetto in cui credo molto: avvicinare le persone e le realtà ad un ambiente più green ed ecosostenibile”.

 

 

 

 

 

 

 

 

“Io sono Tiziana Callagher, lavoro in Vivai Marino Favilla e mi occupo della segreteria e della contabilità. Il periodo covid ci ha insegnato l’importanza di mantenere le distanze per preservare noi stessi e coloro che ci stanno attorno. Il nostro team si è attivato immediatamente per trovare soluzioni alternative alla plastica, che fossero sostenibili per le aziende e soprattutto che fossero belle e confortevoli per l’ambiente”.

“Con il team – afferma la responsabile della parte floreale e di piante da interno di Vivai Marino Favilla, Deborah Doroni – abbiamo scelto di inaugurare il nostro progetto Distanziatori GreenheArt insieme alla pasticceria Regina perché ritroviamo in questa realtà gli stessi valori in cui crediamo per quanto riguarda la nostra azienda: cura del dettaglio, attenzione al cliente, qualità delle materie prime e avanguardia nel settore. I nostri distanziatori verdi insieme alla partnership con la Pasticceria Regina è il modo migliore per far sì che vengano immediatamente utilizzati ed apprezzati dal pubblico”.

“Sono Apostol Lupoaie detto Ticu, lavoro da anni in Vivai Marino Favilla e sono specializzato nella cura dei giardini e nella produzione delle piante da frutto. Ho collaborato nella scelta dei vasi, optando per dei vasi ecologici, fatti di plastica riciclata e soprattutto che fossero riciclabili”.

“Mi chiamo Ardian Fehrati detto Ari, da anni mi occupo personalmente dei vostri giardini, terrazzi e sono specializzato nella parte di potature. Durante la quarantena abbiamo imparato quanto la natura e l’ambiente siano importanti: per questo mi sono messo a fianco del team per cercare una soluzione per le aziende e ricreare nelle location un ambiente confortevole, come sentirsi a casa”.

“Sono Livia Bartoli, ho 23 anni, mi occupo di consulenza finanziaria e sono la titolare di Vivai Marino Favilla. Oggi sono qui per sostenere il mio team in questo inizio di avventura, alla quale sono molto legata: l’attenzione all’ambiente e alle persone sono due valori fondamentali che mia mamma, Paola Favilla, ha riproposto nella sua vita. Quando un anno fa è scomparsa, ho deciso di portare avanti i suoi ideali prendendo in mano la sua azienda e lavorando insieme al mio team per garantire uno standard sempre più alto per tutti coloro che con noi si interfacciano. Oggi, nell’anniversario della nascita di Vivai Marino Favilla, è per me un onore e un piacere essere qui alla pasticceria Regina per inaugurare i nostri distanziatori verdi, lavoro eccelso del mio team, di cui mia mamma sarebbe sicuramente fiera”.

Share