contributo affitto per le famiglie a basso reddito, domande entro il 15 ottobre

C’è tempo fino al 15 ottobre per presentare le domande relative al bando annuale per l’abbattimento dei canoni di locazione di immobili adibiti ad uso abitativo (legge 431/1998) per le famiglie a basso reddito. A ricordarlo è il Comune di Pietrasanta che evidenzia inoltre come le risorse a disposizione quest’anno sono molto superiore rispetto al precedente. Lo scorso anno i beneficiari sono stati 80.

Le richieste ammesse a contributo, ricorda il Comune di Pietrasanta, dovranno essere perfezionate con la consegna delle ricevute mensili di avvenuto pagamento (o riscontro dei bonifici) e la copia della tassa di registrazione del contratto di locazione.

Per accedere al bando è necessario essere titolare di un contratto di locazione ad uso abitativo, regolarmente registrato e in regola con le registrazioni annuali o in regime fiscale di cedolare secca, riferito all’alloggio in cui si ha la residenza, di proprietà privata o pubblica, con esclusione degli alloggi di ERP disciplinati dalla L.R.T.n. 2/19 e degli alloggi inseriti nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 ed essere in possesso di certificazione ISE/ISEE di tipo ordinario/standard,  completa in tutte le sue parti, attestante un valore ISE (Indicatore della Situazione Economica), calcolato ai sensi del DPCM 159/2013, non superiore a Euro 28.727,25 di cui alla Delibera Giunta Regionale n.206 dell’08/03/2021.

Le domande di partecipazione al bando di concorso devono essere compilate unicamente sui moduli disponibili sul sito www.comune.pietrasanta.lu.it e presentare tramite mail pec all’indirizzo: comune.pietrasanta@postacert.toscana.it avendo cura di allegare tutti i documenti richiesti.

La domanda può essere presentata da qualsiasi soggetto appartenente al nucleo familiare residente nell’alloggio, anche se non intestatario del contratto.
I cittadini comunitari ed extracomunitari dovranno certificare di non essere proprietari di immobili ad uso abitativo nei paesi d’origine, allegando alla domanda apposita attestazione rilasciata dallo Stato estero di provenienza.

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it  e pagina ufficiale Facebook www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Share