CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ, LA P.S. DI VIAREGGIO CONTINUA LA SUA AZIONE: ARRESTI, FOGLI DI VIA E CONTROLLI STRADALI

Nella giornata di ieri sono stati effettuati incisivi e mirati controlli del territorio dal personale della Polizia di Stato di Viareggio , con i risultati che di seguito di illustrano:

L. Q. 28 enne albanese residente a Prato con precedenti per reati contro il patrimonio, stupefacenti e porto abusivo di armi;

Q. D. ventenne albanese residente a Roma, con pregiudizi penali in materia di sostanze stupefacenti;

H. E. 23 enne residente a Vaiano (PO), con precedenti in materia di reati contro il patrimonio, rapina, violenza e minaccia e resistenza a P.U., nonché stupefacenti;

R. J. ventenne albanese, residente a Prato, con precedenti per reati contro il patrimonio, nonché segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti;

Tutti e 4, controllati a Lido di Camaiore , sono stati allontanati dal territorio versiliese con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno per anni due , non avendo, gli stessi, fornito convincente giustificazione per la permanenza sul territorio ; inoltre, R.J. è stato segnalato per detenzione di stupefacenti per uso personale (ex art. 75 D.P.R.309/90), in quanto all’atto del controllo è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo di Marijuana per diversi grammi.

————————————————–

M.A. 32enne polacco, residente a Viareggio controllato nel pomeriggio di ieri dal personale della squadra volante in questo viale Europa, è stato indagato in stato di libertà per il reato di ricettazione e porto ingiustificato di armi e grimaldelli. L’uomo è stato trovato in possesso di una cesoia di grosse dimensioni di cui non sapeva fornire giustificazioni sul possesso e di una pinza di piccole dimensioni.

—————————————————-

M. A. 50enne di Camaiore, è stato denunciato in stato di libertà nella serata di ieri da personale della squadra volante per il reato di guida in stato di ebbrezza. L’uomo, nel percorrere la via Sarzanese provenendo da Pietrasanta, nel tentativo di girare per accedere nel Piazzale della Misericordia nr 155, andava a collidere con ciclomotore condotto da una ragazza, facendola rovinare a terra. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, veniva sottoposto ad alcool test, che dava esito positivo (1.15g/l). Alla giovane, trasportata presso il locale nosocomio, veniva riscontrate ferite giudicate guaribili in gg.30.

Share