Continuano le attività di Sistema Ambiente e Geal per erogare servizi e rispondere alle esigenze dei cittadini

 

Ambiente, rifiuti, acqua e fognature. Servizi essenziali, che devono funzionare costantemente, a maggior ragione durante un’emergenza. Le due aziende dei servizi del Comune di Lucca, Sistema Ambiente da una parte e Geal dall’altra, hanno organizzato il lavoro in modo da gestire al meglio il personale, garantire i servizi e rispondere alle esigenze dell’utenza, assicurando il rispetto di tutte le misure precauzionali necessarie, sia per i propri dipendenti sia nei confronti dei cittadini. “Il fine settimana passato – commenta l’assessore all’ambiente e alla Protezione Civile, Francesco Raspini – è stato contrassegnato dall’ulteriore decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha inasprito ancora di più il “lockdown” del Paese. Fermare buona parte del tessuto produttivo del paese non è così semplice, visto che anche le filiere produttive essenziali sono interconnesse con altre. È una responsabilità senza precedenti quella che grava sulle spalle dei nostri governanti e anche per questo motivo è necessario rispettare le regole e fare ognuno la nostra parte. Per la rete ospedaliera, certamente. Per chi ha più bisogno ed è più fragile e poi anche per tutti coloro che svolgono un servizio essenziale: persone che, in misura diversa dal personale sanitario, ma in modo non meno importante, si stanno sacrificando continuando a lavorare per mandare avanti il paese. Si occupano della sicurezza, di assistere la popolazione, di rimuovere i rifiuti, di monitorare la rete idrica e fognaria: tutti noi dobbiamo essere loro grati”.

 

GEAL. La società Geal che gestisce il servizio idrico integrato nel Comune di Lucca sta presidiando lo stato della rete e tutti gli impianti per assicurare piena continuità al servizio. Regolarmente attiva la reperibilità notturna e nei giorni festivi, nonché il presidio dell’impianto di Salicchi dove c’è il telecontrollo della rete. Sono stati sospesi tutti i cantieri attivi con la sola eccezione dell’impresa che gestisce le riparazioni sulla rete che è pienamente operativa. All’impianto di depurazione di Pontetetto il personale lavora a gruppi settimanali alterni per evitare la compresenza negli ambienti, così come è aperto il laboratorio di analisi per gestire i controlli e la collaborazione con l’Asl. Tutti i locali che ospitano i lavoratori vengono quotidianamente puliti e sanificati dall’impresa che gestisce le pulizie. La squadra di monitoraggio della rete fognaria composta da due persone ogni mattina è operativa nel giro di ispezione dei punti sensibili per compiere le ordinarie pulizie della rete e garantire la continuità del servizio, prevenendo eventuali problemi di deflusso.

Anche sul fronte acquedotto va avanti regolarmente l’attività di clorazione e il presidio degli impianti sulla rete grazie ad una squadra di 5 operatori sul campo che compiono tutto il lavoro necessario per assicurarne la piena operatività. Geal ha intensificato l’azione di ricerca preventiva delle perdite occulte sulla rete per tenere alto il livello di efficienza dell’acquedotto. Dal 9 al 20 marzo sono stati effettuati 28 interventi di riparazione di guasti e manutenzioni urgenti sulla rete acquedotto e 4 sulla rete di fognatura. Tutti gli impiegati sono invece attivi da remoto in modalità smartworking dotati dei dispositivi necessari.

Geal sta attivando una campagna informativa per gli utenti per la gestione online di tutte le informazioni utili, comprese le letture dei contatori dal momento che sono state interrotte le letture nelle abitazioni. Geal ricorda che le prestazioni normalmente erogate dallo sportello sono integralmente ottenibili in tre modi: accedendo al sito internet, da cui è possibile attivare lo sportello online, richiedere un appuntamento o porre una domanda al servizio utenti nella sezione contatti; scrivendo all’indirizzo email uffutenti@geal-lucca.it; chiamando i numeri telefonici verdi 800-282172 per segnalazione guasti e 800-729709 per informazioni e pratiche commerciali.

 

SISTEMA AMBIENTE. Sanificazione di tutti i mezzi di Sistema Ambiente al rientro in azienda e autobotte con disinfettante in giro per le strade del territorio comunale, per detergere e pulire il manto stradale. Sono queste due ulteriori misure che Sistema Ambiente ha attuato per contrastare e limitare la diffusione del contagio. Sono regolarmente in servizio, invece, gli oltre 140 operatori che quotidianamente gestiscono la raccolta della spazzatura, sia in periferia che in centro storico, con tutte le misure di precauzione necessarie per se stessi e per i cittadini. Sempre loro, inoltre, si occupano di ritirare i rifiuti alle persone risultate positive al Covid-19, in quarantena a casa, e ai familiari conviventi, secondo le modalità previste e indicate con ordinanza regionale. Gli uffici e i centri di raccolta sono chiusi al pubblico, così come è sospesa la distribuzione dei kit per la raccolta porta a porta, ma i dipendenti sono tutti a lavoro in smart-working, raggiungibili via email o tramite il centralino. In caso di comprovata emergenza, i cittadini possono rivolgersi direttamente all’azienda per effettuare il ritiro di rifiuti ingombranti. Per fissare l’appuntamento è possibile contattare questo numero: 0583.343645. Sempre nel rispetto delle norme precauzionali e per evitare sovraffollamenti negli spogliatoi, Sistema Ambiente ha inoltre organizzato su più turni lavorativi le operazioni di ritiro “porta a porta” che verranno, quindi, eseguite nell’arco dell’intera giornata. L’azienda assicura in ogni caso l’assistenza a tutti i cittadini mediante chiamata diretta al numero verde – 0583.343645 – e invita la cittadinanza a utilizzare la modulistica scaricabile dal sito web aziendale per comunicare variazioni di utenza, inizio e cessazione del servizio e quant’altro.

Al lavoro anche l’ufficio che si occupa della tariffa, che gestisce tutte le pratiche e le situazioni da remoto: chi ha bisogno di mettersi in contatto può scrivere un’email a tariffarifiuti@sistemaambientelucca.it o pec sistemaambientelucca.tia@legalmail.it.

Le comunicazioni verso l’ufficio protocollo/segreteria possono pervenire tramite email:

infoa@sistemaambientelucca.it o pec a sistemaambientelucca.lu00@infopec.cassaedile.it.

 

Share