Continua la scia di sangue che ormai da tempo accompagna i fine settimana in valle del Serchio. Questa volta teatro del dramma è stata Barga; un ciclista ha sbattuto violentemente la testa sull’asfalto e le sue condizioni sono apparse subito gravi. Subito allertato dal 118 il pegaso che ha trasportato lo sfortunato ciclista all’ospedale di Cisanello in stato di coma. 48 anni, operaio in una cartiera, Fabio Ottolini risiede a Mologno ed è molto conosciuto in zona.  (notizia in aggiornamento)

Share