Alessandrini. “Una possibilità contemplata dal regolamento”

CONSIGLIO COMUNALE A RIPA: SEDE IDONEA, FUNZIONALE  E RISPONDENTE ALLE PRESCRIZIONI DI SICUREZZA

Una modifica al regolamento potrebbe prevedere sedute itineranti

SERAVEZZA – Lo svolgimento del consiglio comunale a Ripa, in programma alle ore 21 di questa sera (giovedì 28 aprile) nella sala polifunzionale della parrocchia di Sant’Antonio Abate, potrebbe essere l’occasione per l’avvio di una esperienza itinerante delle sedute consiliari.

Il sindaco Lorenzo Alessandrini si dichiara sorpreso per le dichiarazioni del gruppo Creare Futuro, ribadendo l’idoneità della sala messa gentilmente a disposizione dal parroco di Ripa don Roberto Buratti.

“Il Comune – spiega il sindaco Lorenzo Alessandrini – si è trovato nella necessità, una volta concluso lo stato di emergenza per Covid che consentiva le sedute in streaming, di reperire una sede idonea allo svolgimento delle assise consiliari, considerata l’indisponibilità delle sedi comunali. La procedura seguita è prevista dall’articolo 4 del Regolamento per l’organizzazione del consiglio comunale che contempla la possibilità, in caso di inagibilità o indisponibilità della sede, di individuare spazi alternativi. Mi meraviglia il fatto che questo gruppo di minoranza parli di locali inadeguati quando non si sono mai preoccupati dell’assenza di una via di fuga per la sala consiliare del palazzo comunale di Seravezza”.

Il sindaco, a nome di tutta l’amministrazione comunale, rivolge un sentito ringraziamento al parroco don Roberto per la disponibilità dimostrata nell’accogliere la seduta

consiliare, mettendo a disposizione una sala funzionale, moderna e capace di rispondere, per la sua capienza, anche alle prescrizioni anti Covid ancora in vigore.

“Questa trasferta del consiglio comunale, imposta dalle condizioni di indisponibilità della sede naturale – conclude il sindaco Alessandrini – sollecita anche un’idea da valutare e discutere per una modifica al regolamento. Potrebbe essere interessante, per il futuro, pensare proprio a una modalità itinerante del consiglio comunale, da portare nelle diverse frazioni, per avvicinarci ancora di più alle comunità”.

Si ricorda inoltre che, per assistere alla seduta, vige il rispetto delle norme anti Covid, con l’accesso consentito a un numero massimo di 18 cittadini che siano in possesso del Green Pass.

La seduta sarà trasmessa anche in diretta sulla pagina Facebook del Comune.

Share