Consegnate in Prefettura le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e una Medaglia d’oro per le vittime del terrorismo

Questa mattina il Prefetto di Lucca, Francesco Esposito, unitamente agli Amministratori
locali dei Comuni di residenza degli insigniti, ha consegnato i diplomi di conferimento delle
Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, al personale sanitario per aver contribuito
in maniera sensibile, nella cura e nell’assistenza dei pazienti colpiti dal virus covid-19, alla
presenza del Direttore Generale dell’Azienda Asl Toscana Nord Ovest Dott.ssa Letizia
Casani.
Nel suo breve intervento il Prefetto ha espresso parole di ringraziamento per i medici e gli
infermieri che oggi hanno ricevuto l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica
Italiana, rappresentando simbolicamente tutti i medici, gli infermieri e gli operatori socio
sanitari che, con sacrificio e abnegazione, hanno affrontato i momenti peggiori
dell’emergenza sanitaria. Ha inoltre sottolineato che grazie al loro impegno straordinario e
al senso di responsabilità diffusa mostrato dalla comunità, oggi possiamo guardare con
maggiore fiducia al futuro: “Queste persone incarnano i valori di rispetto della dignità, di
solidarietà e di alto senso del dovere che ritroviamo nella nostra Costituzione”

Il Prefetto ha poi consegnato l’onorificenza al critico d’arte Lodovico Giuseppe Gierut e la
Medaglia d’oro alla memoria dell’appuntato della Polizia di Stato Giuseppe Lombardi.
Di seguito l’elenco degli insigniti, con la motivazione della benemerenza.
Onorificenza di Cavaliere al Dott. Simone CAVANI, residente a Pieve Fosciana
Laureato in medicina e chirurgia con specializzazione “anestesia e rianimazione”. Svolge
attualmente l’incarico di Direttore di unità operativa semplice di anestesia e rianimazione
presso l’ospedale di Castelnuovo di Garfagnana. Durante l’emergenza sanitaria “Covid 19”
ha assistito i pazienti positivi o con gravi insufficienze respiratorie organizzando il
trasferimento degli stessi presso gli ospedali “Covid” di Lucca e Pisa, preservando, in tal
modo, gli ospedali di Castelnuovo di Garfagnana e Barga classificati “No Covid” da
plausibili rischi derivanti dall’epidemia; ha organizzato le turnazioni del reparto in modo
tale da non gravare sul personale anestesista dell’ospedale di Lucca.

 

Onorificenza di Cavaliere al Dott. Sauro LUCHI, residente a Capannori.
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa con il massimo dei voti, ha
conseguito, la specializzazione in nefrologia medica, malattie infettive, gastroenterologia e
endoscopia digestiva,. E’ attualmente Primario della Unità Operativa malattie infettive e
epatologia presso l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest nonché referente dell’area
organizzativa medica dei presidi ospedalieri di Lucca. Nel corso della sua carriera ha
effettuato numerose docenze e ha pubblicato moltissimi lavori scientifici su temi
infettivologici ed epatologici. Presso l’Ospedale San Luca, nella fase più critica
dell’emergenza, ha assistito numerosi pazienti Covid applicando, unitamente agli altri
medici dell’ospedale, protocolli terapeutici finalizzati all’isolamento del paziente e
contestualmente alla tutela degli altri ricoverati presso la struttura, operando anche per
contenere il contagio del personale sanitario.

Onorificenza di Cavaliere alla Dott.ssa Lara LORENZONI, residente a Seravezza.
E’ infermiera al Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza presso l’Ospedale Versilia di Lido
di Camaiore. Nel corso della sua carriera ha maturato diverse esperienze professionali tra
le quali si citano l’attività lavorativa svolta presso la Fondazione Monasterio di Massa e
quella presso la Casa di Cura San Camillo di Forte dei Marmi come collaboratore
professionale sanitario presso il day hospital Oncologico. Ha conseguito diversi titoli
abilitativi, da ultimo quello relativo al coordinamento locale trapianti e donazioni. Nel pieno
della fase pandemica ha assistito pazienti covid con grande professionalità, manifestando
massimo impegno sia a diretto contatto con gli stessi sia a supporto dei medici soprattutto
nel periodo in cui gli accessi al Pronto Soccorso erano numerosi.

Onorificenza di Cavaliere al Dott. Andrea NICOLINI, residente a Viareggio.
Laureato in medicina e chirurgia con il massimo dei voti, ha conseguito la specializzazione
in anestesia e rianimazione nonché l’abilitazione all’esercizio della medicina d’urgenza sul
territorio. Attualmente è Direttore dell’Unità Operativa Complessa Centrale Operativa del
118 Alta Toscana, nonchè Direttore e docente del corso Medical Care per naviganti. Nel
corso della sua carriera ha lavorato all’interno dell’azienda Usl Toscana Nord Ovest,
svolgendo diversi incarichi presso il reparto di anestesia e rianimazione in cardiochirurgia
pediatrica e adulti e come direttore dell’unità operativa semplice centrale operativa 118.
Durante l’emergenza ha gestito tutti i trasferimenti dei pazienti covid con estrema
professionalità cercando di evitare il sovraffollamento delle strutture sanitarie,
coordinandosi con gli ospedali del territorio e applicando con rigore le procedure
finalizzate ad evitare il contagio del personale del 118.

 

Onorificenza di Cavaliere alla dott.ssa Silvia PIOLI, residente a Castelnuovo di
Garfagnana.
Infermiera, attualmente è impiegata presso il polo operativo di Castelnuovo di Garfagnana
per l’assistenza domiciliare integrata e fino al 2012 ha lavorato presso il reparto di
cardiologia. Nel corso della sua carriera ha costantemente aggiornato le sue conoscenze
partecipando a numerosi corsi organizzati dall’azienda Usl Toscana Nord Ovest. Nella
fase più delicata dell’emergenza, con la sua attività ha garantito la continuità ospedale –
territorio, seguendo i pazienti a domicilio e evitando, ove possibile, il ricovero presso le
strutture ospedaliere, in carenza di disponibilità.

Onorificenza di Cavaliere al Sig. Lodovico Giuseppe GIERUT, residente a
Pietrasanta.
Ha iniziato giovanissimo ad intraprendere l’attività di giornalismo, scrivendo per il
quotidiano “Il Telegrafo” di Livorno, per poi collaborare con i quotidiani “il Tirreno” e “La
Nazione”. Critico d’arte dal 1975, presiede il “Comitato Archivio artistico-documentario
Gierut” istituito in memoria della figlia Marta, poetessa, scultrice e pittrice, scomparsa
tragicamente nel 2005. Il Comitato organizza mostre e conferenze con analoghe
associazioni e fondazioni, promuovendo incontri socio-culturali. Nel corso della sua
carriera ha collaborato con emittenti radiofoniche private locali, portando avanti rubriche
dedicate all’arte e alla letteratura, e con emittenti radiotelevisive in cui ha preparato servizi
giornalistici sulla cultura. E’ autore di molteplici pubblicazioni di carattere letterario ed ha
tenuto numerose conferenze, alcune delle quali dedicate all’arte in Versilia. Attualmente fa
parte dei critici segnalatori del catalogo dell’Arte Moderna Giorgio Mondadori – Cairo
Publishing.
Medaglia d’oro per le vittime del terrorismo conferita dal Presidente della
Repubblica alla memoria dell’Appuntato di Pubblica Sicurezza Giuseppe
LOMBARDI, con la seguente motivazione:
Nel 1975 l’Appuntato Giuseppe Lombardi prese parte ad una operazione diretta ad
arrestare noti pregiudicati, autori di numerose rapine perpetrate in danno di Istituti bancari
toscani, in particolare del pericoloso pregiudicato Battini Massimo, già colpito da numerosi
ordini di cattura.
L’azione rientrava nella perquisizione dell’abitazione del pregiudicato Federigi Giuseppe,
nel quale risultava aver trovato rifugio il Battini. Al momento di fare ingresso
nell’abitazione, i pregiudicati spararono verso i poliziotti e il Lombardi Giuseppe perse la
vita, insieme ai colleghi Mussi e Femiano,

E’ stato molto apprezzato da tutti l’intermezzo musicale a cura degli studenti del Liceo
Artistico Musicale Augusto Passaglia diretti dalle professoresse Ausilia Cristofaro e Lucia
Coli. Gli studenti che si sono esibiti sono: Lucrezia Ferrari, Federica Gagliardi, Celeste
Nardi, Gioele Nencini, Tommaso Andreotti, Edoardo Bonacchelli, Arianna Presepi, Tessa
Sansone, Margherita Simonetti, Silvia Bandieri, Martina Bonuccelli, Andrea Francione,
Delia Galliano, Amina Nizzoli, Rachele Bertei, Ercolini Sofia e Agata La Monica.

Lucca, 16 dicembre 2021

Il Capo di Gabinetto

Share