Consegna droga al figlio detenuto durante il colloquio, donna arrestata al San Giorgio

 

LUCCA – Si era presentata nella Casa circondariale di Lucca per sostenere il colloquio con il figlio detenuto e, pensando di non essere notata, aveva ceduto al giovane della sostanza stupefacente. Ma la manovra non è sfuggita al controllo della Polizia Penitenziaria.

E’ accaduto sabato presso la struttura detentiva di via San Giorgio e a darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe. Sabato mattina, al termine del colloquio, un detenuto italiano è stato trovato in possesso di un pezzo di hashish di circa 25 grammi. La sostanza stupefacente era stata ceduta dalla madre, una donna di 49 anni che è stata arrestata dal personale di Polizia Penitenziaria per spaccio di stupefacenti nella casa circondariale di Lucca. La donna è stata posta agli arresti domiciliari.

Share