Congresso  DEI GIOVANI DEMOCRATICI d Lucca, eletto segretario  Yuri Mattei

 

Conclusa la fase congressuale anche per i Giovani democratici di Lucca. Eletto segretario territoriale Yuri Mattei, di Capannori. Cariche rinnovate anche per i 4 circoli della Lucchesia, Valle del Serchio Raffaele Dinelli, Lucca città Silvia Del greco, Capannori Aya Karakri, Altopascio Gabriele Scarmagnani. Presenti tra gli altri il segretario Pd Lucca Mario Puppa, i consiglieri regionali Stefano Baccelli, Ilaria Giovannetti, Alessandra Nardini.

 

“ ‘Questo è il nostro tempo. Il tempo di voltare pagina rispetto alla politica del passato. Il tempo di apportare una nuova energia e nuove idee alle sfide che abbiamo di fronte. Il tempo di offrire una direzione nuova al paese che amiamo’: sento molto vicine queste parole del presidente Barack Obama e con lo stesso spirito ed umiltà mi metto alla guida della federazione dei giovani democratici della provincia di Lucca. – questo l’intervento del neoeletto Yuri Mattei – Noi tutti lavoreremo per dare al partito democratico nuove energie, nuove proposte, nuove idee, ma vogliamo portare avanti anche progetti e azioni concrete per far crescere e far sviluppare il nostro territorio, che rimane in prima linea in tutti i nostri impegni. Voglio veramente ringraziare tutti i ragazzi della federazione che ieri mi hanno sostenuto e dato fiducia, farò di tutto per non deludervi ed essere sempre disponibile, pronto a collaborare con tutti voi e portare avanti i vostri progetti. Da domani mattina io e i nuovi segretari di circolo ci metteremo a lavoro assieme a tutti quei giovani che ancora credono nella politica, a cui piace sognare, che credono che l’Italia sia la nazione più bella del mondo ma allo stesso tempo un diamante grezzo da dover valorizzare. Un sincero ringraziamento a tutte le autorità che hanno preso parte al congresso di Lucca e un grandissimo in bocca lupo a tutti i nuovi segretari di circolo Aya, Raffaele e Gabriele”.

 

“È stata un esperienza molto positiva e per certi versi davvero emozionante. – così Mario Puppa, segretario territoriale Pd Lucca – Vedere tanti giovani riuniti in congresso per discutere di problemi, confrontarsi su idee e progetti, parlare di opportunità e futuro. In poche parole per fare politica. Questa è una realtà tra le più significative del Partito Democratico e questa modalità di lavoro è quella che ci piace: positiva, inclusiva, costruttiva. Sono veramente orgoglioso di questi ragazzi”.

 

“Con questo congresso prende forma una nuova classe dirigente nel nostro territorio. – è intervenuto Stefano Baccelli – Il vero punto di partenza per un progetto politico è il senso di comunità. È un valore fondante, qualcosa di più di una comunanza di interessi. È il presupposto che genera l’agire politico, la sua precondizione, quella che ci deve condurre all’obiettivo primario, ovvero la tutela del bene comune. Ed è questo valore che abbiamo sentito tutti forte in questi ragazzi. Appartenere a una comunità vuol dire condividere valori, ideali, regole, da rispettare sempre anche quando ci saranno momenti di confronto, che sono necessari ma mai devono allontanare e dividere. Da parte mia a Yuri e a tutti i ragazzi va una grande in bocca al lupo per il gran lavoro che li attende: avete intrapreso un percorso affascinante, difficile, ma assolutamente fondamentale. Abbiamo bisogno tutti quanti del vostro entusiasmo e del vostro impegno”.

 

“A tutti i ragazzi che invece sono stati eletti come segretari di circolo faccio i miei più grandi auguri di buon lavoro. – dichiara Ilaria Giovannetti – È stato veramente bello ascoltare da loro idee e programmi e toccare con mano l’impegno con cui intraprendono questo loro nuovo incarico, Aya per Capannori, Gabriele per Altopascio, Silvia Del Greco per Lucca, oltretutto già impegnata da anni nella giovanile e Consigliere comunale di Lucca, Raffaele Dinelli, di cui già conosco bene la preparazione e lo spirito di democrazia ed aggregazione che lo contraddistingue. Sono orgogliosa di tutti questi ragazzi, della passione che mettono nei loro progetti, nelle loro idee. Ci vuole coraggio, e loro ne hanno da vendere! Abbiamo affrontato questo congresso uniti, con il confronto ma la consapevolezza che dalla nostra Giovanile doveva uscire un messaggio forte di unità, impegno e serietà. Noi giovani siamo il futuro, di un partito ma ancora di più di un Paese che ha tanto bisogno di nuova energia e spinta positiva, di credere in un futuro migliore. E se in questo non ci crediamo noi giovani, chi altro deve crederci?  Il paese ha bisogno di noi ora più che mai, ci aspetta tanto lavoro e noi ci saremo”.

 

“Ieri è stato un momento importante per i Giovani Democratici della Federazione di Lucca, un Congresso rappresenta ogni volta l’occasione per ripartire. – così Alessandra Nardini –  Per prima cosa voglio ringraziare le ragazze ed i ragazzi che da anni mettono la propria competenza, il proprio tempo e la propria passione politica a servizio di questa comunità. Stiamo attraversando un momento particolarmente critico: la disaffezione rispetto alla Politica, la frammentazione della Sinistra nel Paese e la scarsa capacità del nostro Partito di intercettare i giovani ci affidano un compito difficile ma necessario, quello di provare ad invertire queste tendenze. Disoccupazione giovanile e scarsa occupazione femminile, diritto allo studio, lotta contro i neofascismi, diritti civili e sociali, promozione della cultura della parità e della legalità, rigenerazione urbana, modelli di sviluppo sostenibili, sono questi e tanti altri i temi su cui dovremo essere in prima linea nei prossimi mesi per chiedere al Partito Democratico di fare di più e meglio. In bocca al lupo quindi al nuovo Segretario provinciale e a tutte le Segretarie ed i Segretari di circolo eletti ieri. Il lavoro da fare è tanto, abbiamo bisogno di tutto il vostro entusiasmo!”

 

 

Share