S

i è conclusa la prima edizione del concorso letterario amatoriale “Il Ponte del Diavolo”, istituito nell’ambito di “Borgo è Bellezza” 2015, la manifestazione dedicata alla valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze. E proprio  nello spirito che anima ed alimenta questa serie di appuntamenti estivi , volti ad esaltare e a far conoscere la  “bellezza” di Borgo a Mozzano in tutte le sue accezioni,  che  è nata l’idea di istituire un concorso per componimenti, in prosa o in poesia,  dove la fonte di ispirazione  fossero  l’arte, la storia,  le leggende, ma anche  aneddoti  e memorie che sono rimasti impressi nella vita di coloro che abitano o hanno abitato in passato nel capoluogo o in una delle splendide 17 frazioni del Comune. Le opere in concorso sono state valutate da una Commissione esterna composta da esperti del settore. La premiazione  dei tre vincitori:

Marco Nicolosi, 1° classificato,  con la poesia “La mia leggenda sul Ponte”

Francesca Marotta, seconda classifica, col componimento  in prosa “Il bucato”

Sara Nicolosi, terzo posto, con  la poesia in dialetto “L’accordo”

si è svolta nell’ambito dell’evento “ Note di San Lorenzo”, la sera  dell’8 agosto, alla presenza del sindaco e degli amministratori. Tra i premi assegnati, una litografia del Teatro Colombo di Valdottavo, una  pianta di azalea del Diavolo di Borgo a Mozzano, oltre a pubblicazioni di storia e arte locale.

Share