Con oggi, dopo oltre cento giorni, termina anche questa stagione di apertura continuativa dell’Orto Botanico… ma è ancora presto per fare bilanci.
Infatti saremo ancora aperti nei restanti fine settimana di settembre per accompagnarvi alla scoperta della natura e dei paesaggi delle Alpi Apuane e osservare le fioriture tardoestive-autunnali… e poi in autunno non mancheranno aperture straordinarie, escursioni e attività tematiche.
Nel mentre confidiamo di riuscire ad avere maggiori certezze sul futuro della gestione dell’Orto Botanico.
Questo infatti è il terzo anno consecutivo in cui, con l’Associazione “Aquilegia”, abbiamo proseguito le azioni di sviluppo dell’Orto Botanico prima in proroga (a inizio anno inoltrato) e poi in scadenza (a fine anno).
Inutile dire che questa situazione di ripetuta e prolungata incertezza si ripercuote non poco su qualsiasi programmazione a medio termine, oltre a essere poco gratificante sia dal punto di vista umano sia da quello professionale.
Chi ci segue e ci è venuto a trovare lo sa:
pur con poche risorse diamo il meglio di noi e nell’aver cura di questo luogo facciamo anche più di quel che ci competerebbe… proprio perché ci teniamo e crediamo in quello che facciamo.
Nessuna polemica, solo un’esternazione che speriamo possa finalmente servire a smuovere questa situazione di incertezza che dura da troppo tempo, arrivando a un accordo di gestione condiviso tra i soggetti coinvolti che possa consentire di promuovere più efficientemente lo sviluppo dell’Orto Botanico.

Vi aspettiamo al Pian della Fioba nei prossimi fine settimana!

Le guide Riccardo, Paola e Andrea

Share