con “Canniccia Motor Club” la Versilia diventa destinazione per appassionati motori (e non solo) tutto l’anno, il progetto svelato in anteprima in Municipio a Pietrasanta

Non sarà ne un autodromo per go-kart ne un mini circuito automobilistico. Il “Canniccia Motor Club” sarà una struttura unica in Italia, multifunzionale, aperta tutto l’anno, legata alla passione per i motori ma non solo. Avrà un ristorante dove si potrà mangiare a km zero, con aree per l’intrattenimento, servizi di accoglienza moderni e al passo con i tempi, un percorso di parata che potrà ospitare eventi, presentazioni e raduni di auto e moto sul modello dei grandi e famosi Motor Club americani. Il Canniccia Motor Club sarà anche un nuovo polmone verde di 10.000 metri con 250 nuove piantumazioni tra alto fusto, palme ed arbusti.

Il progetto, elaborato dallo studio Ramo di Pietrasanta, è stato presentato in anteprima al sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti da Attilio Bindi, imprenditore e mecenate, che ha deciso di recuperare un luogo storico, l’ex biodiscoteca Canniccia appunto e dargli nuova vita, pur sempre mantenendo la sua natura, la sua eredità, attraverso la realizzazione di uno spazio in grado di offrire molteplici esperienze: dalla cultura al divertimento, dalla ristorazione alla musica fino all’intrattenimento.

“Questi sono i progetti e le visioni che cambiamo radicalmente l’approccio alla destagionalizzazione, tema a noi molto caro, insieme alla riqualificazione di spazi ed aree cittadine di grande pregio ed importanza che possono contribuire allo sviluppo, all’occupazione e alla crescita del territorio anche in termini di esperienze. – commenta il primo cittadino – Il progetto della famiglia Bindi è ambizioso ed avveniristico ma anche di grande rispetto nei confronti dell’eredità della biodiscoteca e del suo parco”. E’ Attilio Bindi ad illustrare la filosofia dell’investimento. “Ci sono luoghi in Italia che sono stati iconici per intere generazioni, legati a momenti indimenticabili, che purtroppo vengono abbandonati. Sono molto legato a questo territorio ma sopratutto credo che la Versilia possa dare tanto in termini di sviluppo turistico e culturali. Ho l’entusiasmo ed energia per vederla crescere”. Importante anche la finalità pubblica dell’intervento con la realizzazione di un’area parcheggio ed una convenzione che, una volta siglata, consentirà di ospitare anche corsi ed attività sulla sicurezza stradale per scuole e forze dell’ordine.

“La messa a disposizione della struttura per finalità pubbliche costruisce un presupposto irrinunciabile dell’intervento così come il legame con l’inventore del motore a scoppio, Padre Eugenio Barsanti, che a Pietrasanta è nato. – spiega ancora – L’area sarà utilizzata anche per corsi di guida sicura e sarà a disposizione delle autorità locali e di pubblica sicurezza per i corsi di aggiornamento. La Canniccia – conclude – tornerà ad essere una stupenda porta di accesso per un territorio, come la Versilia, da sempre sinonimo di eleganza, divertimento, cultura e arte”. Il progetto sarà formalmente depositato in Municipio questa settimana. I tempi di realizzo: primavera 2023.

Share